Oltre ai soliti accorgimenti da tenere presente quando pubblichiamo una foto su instagram (ovvero scegliere bene gli hashtag, rinnovarli passando da quelli più generali a quelli più in dettaglio, scegliere l’orario di pubblicazione, scegliere un filtro uniforme per le nostre pubblicazioni etc) ci sono altri metodi per guadagnare followers su instagram più o meno velocemente. Vediamoli in dettaglio:

Ciò che alcuni instagrammers hanno ammesso di aver utilizzato per crearsi un primo bacino di utenze e seguaci è stato quello di seguire il metodo follow/unfollow.

Metodo follow/unfollow

Il metodo segui/smetti di seguire consiste proprio nel seguire un bacino di utenti che potrebbero essere interessati alla vostra pagina (ed esempio se avete una pagina di viaggi in Italia seguire le pagine di viaggi Italiane) e smettere di seguire le persone che non hanno ricambiato il follow. In questo modo in circa 6 mesi durante i quali ogni giorno seguite circa 400 persone dovreste ricevere un bacino di utenza tra gli 8k e i 10k, il tutto se seguito giornalmente.

Quando smettere di seguire chi non ti segue?

Il momento giusto è dare quei 2-3 giorni o anche una settimana per permettere alle persone che avete iniziato a seguire di ricevere la notifica e di seguirvi. Non tutti si collegano giornalmente. Il problema inizierà a porsi quando raggiungerete la soglia limite di utenti seguiti, ovvero 7500. In quel caso concedetevi una giornata o due per smettere di seguire circa 1500 -2000 utenti che non vi seguono.

Perchè smettere di seguire solo chi non mi segue e non tutti?

Per il semplice fatto che come tu ora sai come unfolloware chi non ti segue, anche gli altri utenti lo sanno fare. Quando avrai un bacino di utenti più corposo potrai scegliere se smettere di seguire anche quei profili che non ti interessano in quanto avrai un ricambio giornaliero di followers che ti seguiranno.

Per smettere di seguire chi non ti segue hai bisogno di applicazioni che riconoscono in automatico se i tuoi seguaci ricambiano o meno il follow. Le app cambiano in base a iOS e Android e molte nascono e muoiono giornalmente e quindi consigliarne una piuttosto che un’altra è sempre molto difficile. I metodi cambiano e si evolvono giornalmente.

Solitamente cercando nello store “Unfollow Instagram” vengono fuori una serie di applicazioni per gestire anche i ghost followers, molte delle quali gratuite.

Applicazioni per ottenere followers

Il secondo metodo è quello di affidarsi ad applicazioni esterne per ottenere followers. L’efficacia di tali applicazioni spesso dipenderà dal prezzo pagato, quindi potrete avere un risultato simile in maniera gratuita ma impiegando il triplo del tempo. Le applicazioni principali vi forniranno una di queste cose;

  • Automatismo: applicazioni che mettono likes, commenti personalizzabili e verso un targhet preciso di utenti, seguono e smettono di seguire utenti
  • Fake followers: applicazioni che per un determinato prezzo vi forniscono followers più o meno reali (la maggior parte dei quali saranno di provenienza magari indiana e non interessati al vostro profilo, saranno quindi utenti reali ma che non potranno interagire con la vostra pagina e quindi inutili)
  • Scambio: applicazioni che usano il tuo profilo per eseguire azioni più o meno a tua insaputa (a seconda delle app) per seguire persone e mettere likes e fornirti così crediti convertibili per ottenere seguaci o likes.

App gratis per followers

Scambio: di seguito un’applicazione abbastanza affidabile in questo senso, che permette di fornirvi followers e likes in cambio di un vostro “follow” su profili selezionati. Nessuna azione nascosta quindi, follow4follow.

L’applicazione in questo caso è web ed è raggiungibile a questo indirizzo;

permette di inserire all’interno delle proprie campagne ovvero le proprie pagine instagram, facebook etc per ricevere likes e follows. In cambio dovrete fare lo stesso (anche con un profilo fake) su altri profili che richiedono la stessa azione. Con questo tool online potrete ricevere crica 100 followers al mese. Non il metodo più veloce quindi, ma totalmente gratuito.

Utenti reali come followers – i POD

L’ultimo per così dire “trucco” è quello ormai rivelato agli utenti di internet da un po’ di tempo. I POD ovvero gruppi instagram nei quali utenti con la stessa categoria di profilo e followers simili si scambiano commenti sulle loro nuove foto. Questo fa aumentare la reputazione del proprio profilo e far comparire quindi la foto tra le popolari di instagram, raggiungendo così sempre più persone online ed avere maggior possibilità di interessare ed influenzare il pubblico.

 

 

 

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *