L’India è una destinazione che regala viste meravigliose ed ancora molto poco conosciuta al grande pubblico. Se state pensando al vostro prossimo viaggio alla scoperta del mondo in tutta sicurezza, con una guida locale e senza spendere tutti i vostri soldi ecco che l’India si propone come ottima scelta. Siamo infatti riusciti ad organizzare un tour di due settimane in India con circa 1100 euro a testa, con voli, hotel, pasti e guida inclusa (per 2 persone tour privato in macchina).

Come organizzare il viaggio in India in autonomia

1.Acquista il volo
2.Acquista una guida cartacea
3.Assumi un driver
4.Stendi l’itinerario (o ruba questo)
5.Prenota gli hotel

Prenota il volo

I voli vanno acquistati sicuramente con un largo anticipo, e prima prenotate meglio è. Noi abbiamo comprato i voli circa 5 mesi prima ed abbiamo speso 450 euro a testa (acquistato su un sito di aggregatori di voli) per un volo a metà luglio (anche se è decisamente il periodo sconsigliato per l’India perchè fa troppo, troppo caldo!!).

Perciò prima di pensare a questo viaggio date un’occhiata subito ai voli per capire quale sia il periodo migliore per prenotare. In che periodo i voli per l’India costano meno? I voli dall’Italia hanno un prezzo che parte da circa 370 euro da Milano per Nuova Delhi e 390 euro da Roma verso Mumbai (Roma – Nuova Delhi da 450 euro). Facendo una ricerca ad ottobre per il giorno di partenza l’indomani ho trovato offerte da 600, quindi i prezzi sono generalmente molto bassi per questa destinazione.

Abbiamo prenotato con AirIndia anche se non ci siamo trovati benissimo in quanto il pasto era mediocre, e display e caricatori in aereo erano spesso fuori funzione.

Acquista la guida

Per organizzare questo tour in totale autonomia ci siamo muniti della guida Lonely planet che ci ha accompagnato durante il tour e ci ha permesso di inserire le tappe che volevamo vedere. Alla fine di questo articolo troverai l’itinerario riassunto per giorni.

Abbiamo assunto un driver per tutta la durata della vacanza per un prezzo di circa 30 euro giornalieri (comprendenti anche la benzina) che abbiamo potuto trovare su Tripadvisor e che ora potete trovare su Facebook.

Il nostro autista ed in parte guida si chiamaDeepak e potete trovare il suo tour su Facebook.

Atterrati a Nuova Delhi!

Dopo circa 8 ore di volo ci ritroviamo all’aeroporto di Nuova Delhi e ad attenderci il nostro autista. Ci apprestiamo quindi a prelevare il 70% della somma pattuita per il suo lavoro ( il restante 30% verrà consegnato alla fine della vacanza). Visiteremo la città gli ultimi giorni e ci dirigiamo quindi verso Agra dove inizieremo il nostro tour.

L’itinerario è stato steso per intero da noi, comprensivo di stime di visita per ogni destinazione e durata del tragitto per ogni tappa. Il driver lungo il percorso ci ha fornito i migliori consigli andandoci a suggerire punti che non avevamo considerato e scegliendo sempre le strade migliori da percorrere, abbinandole ai templi nelle vicinanze. Avere una guida locale in India, così come per ogni destinazione, è sicuramente avere una marcia in più e poter visitare le zone più autentiche del paese.

1° DAY:

H. 21.00 MALPENSA – terminal 1 // H. 9 DELHI – terminal 3
H. 10.00 DELHI // AGRA (4 hour)
H. 15.00 ARRIVO AD AGRA

H. 16.00
MAUSOLEO DI AKBAR P. 381 (1 hour) –
ITIMAD – UD – DAULAH P. 382 (1 hour)
MEHTAB BAGH P. 378 (1 hour – sunset) – Giardino a pagamento dove si ha una vista sul Taj Mahal

Ps: i numeri a fianco di ogni meta è il numero della pagina della guida della Lonely Planet

🡪 HOTEL TAJ CASTLE HOMESTAY € 18

Nel nostro hotel ci siamo sentiti accolti, sono molto gentili ed ospitali, mentre per la cena siamo andati in un ristorante consigliato dalla guida. La colazione l’indomani consisteva in un succo di frutta, pane, miele e uova. Questa bene o male è stata la linea delle nostre colazione negli hotel di fascia media che abbiamo prenotato.

Alcuni hotel che andiamo a consigliarvi: The Coral House Homestay, Hotel Taj Resorts

Gallery image of this property
The Coral House Homestay

Alcune info:

  • In tutti i mausolei e templi è necessario entrare scalzi (ps: potete tenere le calze addosso).
  • In India la spesa maggiore è sicuramente quella per visitare alcune strutture e templi che possono arrivare a costare anche 25 euro.
  • Si trova facilmente dove prelevare
  • Non bevete acqua dal lavandino e lavatevi i denti con acqua preferibilmente in bottiglia
  • Non sono necessarie vaccinazioni, ma state alla larga dagli animali per evitare qualsiasi possibile infezione.

Il MEHTAB BAGH è un giardino (a pagamento) nel quale si ha una vista sul Taj Mahal senza avere troppe persone attorno. Merita una visita per i giardini ben curati e la vista.

Agra – Day 2

Sveglia presto per riuscire a fare una foto del Taj Mahal senza persone attorno, preferendo l’ora dell’alba. Se siete dei pigroni vi andrà bene anche arrivare verso le 9 trovando un po’ di fila davanti a voi ma con una situazione ancora vivibile. Il mausoleo è visitabile al suo interno (previo supplemento, a seconda della tipologia di biglietto che acquistate) ma il vero spettacolo è al di fuori.

Se non avete con voi la vostra fantastica guida potete acquistare una visita dal vostro hotel ad Agra grazie a questo pacchetto. Perchè non scegliere il treno? Potreste cadere in qualche truffa chiedendo indicazioni o acquistando un biglietto del treno (si tratta di una delle truffe più diffuse).

Una volta arrivati sul posto vi aspetta una passeggiata di circa 10 minuti che potete anche scegliere di fare in tuk tuk. Di sicuro in questo modo eviterete di essere assaliti dalle guide e dai venditori di souvenir lungo la strada.

H. 9.00 AGRA
TAJ MAHAL P. 376 (2 hours)
AGRA FORT P. 378 (2 hours)

H. 13.00 LUNCH
H. 14.00 AGRA // FATEHPUR SIKRI (1 hour)
FATEHPUR SIKRI P. 393 (2 hours) – Città abbandonata

H. 17.00 FATEHPUR SIKRI // ABHANERI (2 hours) – Il pozzo più profondo dell india, a pagamento
H. 19.00 ABHANERI P. 130 (30 min.)
ABHANERI // JAIPUR (1 hour and 45 min.) città rosa, cena con danzatrici, sempre su consiglio della guida

HOTEL WELCOMHERITAGE TRADITIONAL HAVELI € 27X2= € 54 (SI COLAZIONE)

AGRA FORT

AGRA FORT è un patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO, costruita dai Moghul.

FATEHPUR SIKRI, la città abbandonata, personalmente non mi ha entusiasmato molto, ma con la giornata giusta le foto possono essere molto suggestive. Per raggiungere questa destinazione è stato necessario farci lasciare dal nostro autista presso la fermata del pulmino in quanto la guida non era possibilitata a fare quella tratta. Si percorre quindi circa 1km dando in cambio all’autisma del pullman una mancia di 10 rupie, pochi centesimi.

FATEHPUR SIKRI la città abbandonata

H. 17.00 FATEHPUR SIKRI // ABHANERI (2 hours) – Il pozzo più profondo dell India, a pagamento
H. 19.00 ABHANERI P. 130 (30 min.)
ABHANERI // JAIPUR (1 hour and 45 min.)

HOTEL WELCOMHERITAGE TRADITIONAL HAVELI € 27X2= € 54 (SI COLAZIONE)

Proseguiamo quindi per Abhaneri per visitare il pozzo più profondo dell India, con le sue incredibili geometrie. A seconda del punto di osservazione potrete scattare foto molto suggestive!

In partenza per Jaipur, chiamata anche la città rosa per via del suo colore, e la storia dietro al colore di questa città vi farà sicuramente innamorare ancora di più della stessa! Vi anticipo solo che la moglie favorita del Maharaja adorava la combinazione di colori voluti dal Principe Albert che lo convinse a emanare una legge che rese illegale verniciare gli edifici di qualsiasi altro colore oltre il Rosa di Jaipur.

Dietro consiglio della guida ci rechiamo in un ristorante con tanto di danzatrici per concludere la nostra serata in bellezza.

Jaipur
Jaipur

Jaipur – Day 3

Ci risvegliamo nella caotica Jaipur, nella quale passeremo tutta la giornata. Una delle foto più famose che caratterizzano questa città è sicuramente il HAWA MAHAL, un palazzo situato in una delle vie dell’old city della città. Qualche scatto artistico davanti al palazzo e poi via verso l’Amber fort. Nel nostro itinerario avevamo segnato molte più visite ma alla fine quelle che abbiamo effettuato sono solo quelle in grassetto.

9.30 JAIPUR P. 109
OLD CITY P. 109 e 118 (3 hours and 30 min.)

  • AMBER FORT P. 129 (1 hour 30 min.)
  • CITY PALACE P. 109 (2 hours)
  • JANTAR MANTAR P. 113 (30 min.)
  • ISWARI MINAR SWARGA SAL P. 115 (30 min.)
  • HAWA MAHAL P. 115 (30 min.) (Il palazzo instagrammabile)
  1. 14.00
  • NAHARGARH P. 116 (30 min.)
  • ROYAL GAITOR – GAITORE KI CHHATRIYAN P. 116 (45 min.)
  • CENOTAFI DELLE MAHARANI DI JAIPUR – P. 116 (30 min.)
  • JAL MAHAL P.116 (45 min.)
  • GALTA P. 116 (30 min.)
  • JAIGARH P. 130 (30 min.)
HAWA MAHAL
HAWA MAHAL , il palazzo tutto da fotografare

L’Amber fort è una fortezza situata ad Amer, una città a 11 km. da Jaipur nella quale è possibile salire a piedi oppure grazie agli elefanti. Noi abbiamo scelto di salire a piedi ed in circa 10-15 minuti ci siamo trovati davanti ad un panorama mozzafiato su tutta la città. Il prezzo è di circa 1,000 rupie. Potete acquistare il vostro ticket salta-fila da qui.

In cima a una collina, che domina maestosamente il villaggio di Amber alla periferia di Jaipur, questo palazzo del XVI secolo merita una visita per la sua grande architettura che mescola elementi musulmani Mughal e indù indiani (Rajput). Qui troverai passaggi labirintici, eleganti sale reali e favolose viste sul paesaggio desertico.

Visitiamo quindi il Nahargarh Fort con anch’esso una bellissima vista sulla città a 360 gradi. Potete acquistare il ticket per il Nahargarh Fort per meno di 5 euro da qui oppure il tour completo di Jaipur. Da qui potrete scattare alcune foto meravigliose grazie agli scorci che regala questo forte. Il forte Nahargarh si erge sul bordo delle colline Aravalli e domina la città di Jaipur, noto come Nahargarh, che significa “dimora delle tigri “.

Quello che vedete in mezzo al lago è il Jal Mahal, un palazzo la cui storia è avvolta dal mistero ma che dal 2004, grazie alla bonifica delle acque, si è trasformato in un hotel di lusso, rimanendo comunque non visitabile al pubblico.

Ci dirigiamo verso ROYAL GAITOR – GAITORE KI CHHATRIYAN, Il City Palace e GALTA, il tempio presidiato dalle scimmie.

 ROYAL GAITOR – GAITORE KI CHHATRIYAN
ROYAL GAITOR – GAITORE KI CHHATRIYAN

Se volete quindi ammirare le scimmiette il libertà, ricordando di prestare sempre attenzione a non dare loro troppo noia, il GALTA farà sicuramente al caso vostro! Le scimmie in questo luogo non sono particolarmente dispettose ma se volete provare a scattare un selfie con loro allora potreste essere un po’ invadenti 🙂 Ricordiamo che la visita al palazzo è gratuita ma per scattare fotografie, anche solo con il cellulare, è richiesto un piccolo contributo. Potete mostrare il vostro cellulare e pagare quindi in offerta circa 50 rupie.

GALTA
GALTA

Il palazzo più caro di tutti rimane sicuramente il City Palace (circa 25 euro) in quanto si tratta della dimora dove attualmente risiede la Royal Family. Compresa nella visita si ha la guida all’interno del palazzo ed una bevanda.

La sera siamo tornati nel nostro hotel e cenato al suo interno.

Continua…

Questa è solo una parte del viaggio in India del nostro “inviato” Matteo! Resta aggiornato sulla pagina Facebook per la seconda parte dell’itinerario.

SEGUICI SUI SOCIAL!

Ci puoi trovare su Instagram sotto il nome di @my.trip.map e @disciules

Su Facebook siamo mytripmaps
Puoi scoprire le nostre offerte di viaggio su @piccioneinviaggio
Il canale Telegram per le offerte è offerteweekend

Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *