Eccoci arrivati alla guida conclusiva di questo itinerario di 15 giorni in India del Nord. Se vi siete persi gli articoli precedenti potete rileggerli qui:

Vi ricordiamo che l’itinerario è stato steso da coloro che hanno deciso di intraprendere questo viaggio, grazie alla guida della Lonely Planet (per questo per molte tappe potete trovare nel riassunto dell’itinerario del giorno i riferimenti alle pagine con “P. Numero).

Jaisalmer e Bikaner – Day 10

H. 11.00 JAISALMER P. 189 + lunch

H. 17.00 JAISALMER // BIKANER (5 hours)

Il decimo giorno ci siamo svegliati ed abbiamo dedicato la mattinata a fare un giro sul cammello nel deserto adiacente la città ed il pomeriggio alla visita a piedi della città di Jaisalmer.

Potete prenotare il safari nel deserto con il cammello con questo tour privato della città + camel safari.

Se invece volete provare l’ebrezza di dormire nel deserto qui trovate un pernottamento in tenda svizzera.

un giro sul cammello nel deserto adiacente la città
un giro sul cammello nel deserto adiacente la città
I vicoli di Jaisalmer
I vicoli di Jaisalmer

Siamo partiti verso le 15 di pomeriggio con una tirata unica in macchina di circa 5 ore per arrivare a Bikaner, nel nostro hotel Maharaja Ganga Mahal (all’entrata sembra stupendo ma alla fine ci ha un po’ deluso. Era in ristrutturazione ed era comunque poco caratteristico).

Il Junagarh Fort di Bikaner si trova all’interno della città stessa ed è separato da un fossato.

bikaner
bikaner

Fatehpur – Day 11

H. 9.00 BIKANER P. 199

H. 13.30 LUNCH

H. 14.30 BIKANER // FATEHPUR (2 hours and 30 min.)

H. 17.00 FATEHPUR (start to visit the city)

HOTEL LE PRINCE HAVELI € 65

La guida ci ha lasciato al punto di partenza vicino al Forte di Junagarh e siamo partiti con il tuk-tuk in quanto la città si trovava abbastanza lontano. Abbiamo avuto la possibilità di fermarci per scattare qualche foto per poi finire la nostra visita ritornando al punto di partenza e visitato il Forte.

La città ha stradine e vicoli stretti e presenta antiche botteghe. Qui il turismo sembra non aver preso il proprio spazio nella città e tutto è ancora come un tempo.

In città è possibile ammirare anche il tempio di “Jain Temple Bhandasar”.

Jain Temple Bhandasar
Jain Temple Bhandasar
Fatehpur Sikri
Fatehpur Sikri

Vicino a Bikaner si trova anche il famoso “tempio dei ratti” o meglio il tempio di Karni Mata. Il tempio si trova in mezzo al deserto (qui le temperature possono superare i 40 gradi) a circa 30 kilometri dalla città.

La storia del tempio è molto particolare ed è è dedicato alla dea Karni, considerata l’incarnazione di Maa Durga, dea del potere e della vittoria. Il tempio ha circa 20.000 ratti dei quali quelli bianchi sono considerati particolarmente santi.

Si ritiene che siano le manifestazioni della stessa Karni Mata e dei suoi quattro figli. I seguaci credono che una volta morti, anche loro si reincarneranno come topo e successivamente, quando un topo muore, si reincarnerà nuovamente come umano.

Curiosità: se per sbaglio uccidi uno dei ratti devi rimpiazzarlo con uno d’oro o d’argento. Strano ma vero, mangiare cibo che è stato rosicchiato dai topi è considerato un “alto onore”. È considerato di buon auspicio se un topo (kaba) corre sui propri piedi.

Orari

5:00 del mattino – 22:00

Karni Mata
Karni Mata
Karni Mata il tempio dei topi

Eventi

La fiera Karni Mata si tiene due volte l’anno a Deshnok: la prima e più grande fiera si tiene da marzo ad aprile durante i Navratras da Chaitra Shukla Ekam a Chaitra Shukla Dashmi. La seconda fiera si tiene da settembre a ottobre, anche durante i Navratras, da Ashvin Shukla a Ashwin Shukla Dashmi. Durante Navratri, migliaia di persone si ritrovano al tempio a piedi.

A questo punto saremmo dovuti andare a far visita alla città di Fatehpur ma a causa del maltempo abbiamo saltato la tappa per dirigerci verso Mandawa.

 

Mandawa – Day 12

H. 9.00 FATEHPUR P. 176
H. 11.00 FATEHPUR // MANDAWA (40 min.)

H. 12.00 LUNCH

H. 13.00 MANDAWA P. 177

HOTEL SHAHI PALACE € 21

A Mandawa abbiamo visitato la città a piedi e la si gira facilmente in una sola giornata. Essa offre ai visitatori un senso di scoperta ad ogni angolo; merli che offrono viste spettacolari sulla città sottostante, un bizzarro furgone meteorologico di pavone e una finestra ad arco che si affaccia sul verdeggiante giardino visitato dai pavoni. Nella zenana o nel quartiere delle donne, una stanza offre murales antichi, un’altra ha una fontana in marmo e la sala della torretta vanta pareti spesse sette piedi.

Un suggerimento per pranzo: abbiamo mangiato benissimo al ristorante con piscina Mandawa Kothi.

Mandawa
Mandawa

New Delhi – Day 13 – 14 – 15

H. 9.00 MANDAWA // NEW DEHLI (6 hours) + lunch

H. 16.00 DELHI P. 59

H. 17.00

  • CHANDNI CHOWK P. 63
  • FATEHPURI MASJID P. 67
  • SISGANJ GURDWARA P. 67
  • JAIN TEMPLE P. 63
  • JAMA MASJID P. 67
  • SUNEHRI MASJID P. 66
  • RED FORT P. 62 + 32 – lights show at 19.00
    (all in 2 hours)

GIORNO 14

H. 9.00

  • RAJ GAT P. 67
  • FEROZ SHAH KOTLA P. 67
  • JHANDEWALAN HANUMAN TEMPLE P. 69
  • LAKSHMI NARAYAN TEMPLE P. 69 (SRI LAXMI NARAYAN)
  • GURDWARA BANGLA SAHIB P. 77
  • LODI GARDENS P. 71
  • HAZRAT NIZAM-UD-DIN DARGAH P. 71
  • TOMBA DI HUMAYUN P. 70
  • AKSHARDHAM TEMPLE P. 77
  • BAHAI HOUSE OF WORSHIP P. 77
  • QUTB MINAR P. 104
  • MEHRAULI ARCHAEOLOGICAL PARK P. 104
  • CHHATARPUR MANDIR P. 77

ULTIMO GIORNO

H. 12.55 DEPARTURE FROM DEHLI
H. 19.20 ARRIVAL AT MX

Delhi, la capitale dell’India, è una città evocativa di contrasti antichi e moderni. I suoi numerosi sovrani precedenti hanno lasciato tutti il ​​segno, compresi molti monumenti maestosi.

Oggi Delhi è divisa in due parti distinte: vecchia e nuova. Quella che viene definita la Vecchia Delhi era l’illustre città del 17 ° secolo di Shahjahanabad, costruita per il potente imperatore Mughal Shah Jahan. Gli inglesi formarono Nuova Delhi nel 1911 quando decisero di spostare lì la loro capitale da Calcutta.  Questa parte della città è ordinata e ben pianificata, con molti imponenti edifici governativi. A sud di Nuova Delhi, si trovano i quartieri residenziali di lusso, così come alcuni mercati popolari e importanti attrazioni storiche.

Se non volete rischiare di perdervi nulla della città potete optare per un tour di gruppo organizzato di 8 ore o questo di 3 ore.

Lodhi Garden
Lodhi Garden
Tomba di Humayun
Tomba di Humayun

Alcuni consigli prima di partire

Portatevi delle barrette energetiche e magari della frutta secca. Con il caldo che troverete avrete bisogno di tanta energia per non svenire!

Non mi hanno fatto portare il power bank nella valigia da stiva, che ho dovuto quindi lasciare all’imbarco. La cosa corretta da fare sarebbe stato quella di inserirlo nel bagaglio a mano. Questo consiglio è valido per qualsiasi volo, ma si vede che in questo caso i controlli erano più mirati.

Non ci siamo mai sentiti in pericolo camminando per la città anche se la mia ragazza veniva ovviamente parecchio osservata. Non si vedono spesso donne occidentali, e le sue sembianze dopo tutto quel sole che abbiamo preso sembravano proprio quelle di una principessa Indiana.

Il popolo è molto gentile e servizievole, a volte forse fin troppo. Risultano spesso invadenti perché cercano in ogni modo di venderti qualcosa o di essere disponibili per ricevere una lauta mancia. Questo lo si può vedere al ristorante dove il proprio cameriere sembra avere piena disponibilità a servirti o addirittura anche quando si va in bagno. C’è qualcuno che mi ha passato da sotto lo spiraglio della porta della carta igienica..

La guida ci ha messo in guardia circa le truffe che alcuni sono soliti compiere al momento dell’acquisto del biglietto del treno. Cercano di farti fare giri un po’ assurdi, penso per farti spendere di più.

Se vuoi qualcosa hai il diritto di contrattare sul prezzo (qui si contratta su tutto) ed è buona educazione lasciare una mancia pari al 10%-20% del servizio. Non sarà una grande spesa per voi ma fare la felicità di molti.

La sera si resta nell’hotel tranne nel caso di Nuova Delhi nella quale anche di sera è possibile godere di un giro della città. Ciò che spargono le mucche di giorno verrà raccolto la sera stessa, non preoccupatevi 🙂

Questo per ora è tutto! 

Sei interessato a fare questo stesso itinerario? Nel primo articolo puoi trovare i contatti della guida/driver che ci ha accompagnato durante questo meraviglioso viaggio. Mandagli l’itinerario che desideri percorrere e create un accordo per il viaggio.

SEGUICI SUI SOCIAL!

Ci puoi trovare su Instagram sotto il nome di @my.trip.map e @disciules

Su Facebook siamo mytripmaps
Puoi scoprire le nostre offerte di viaggio su @piccioneinviaggio
Iscriviti al gruppo Facebook per Travel Blogger
Infine, seguici su Tripadvisor

Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Questo sito contiene link di affiliazione ai prodotti. Potremmo ricevere una commissione per gli acquisti effettuati tramite questi collegamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *