Un tour alla scoperta delle bellezze di questi luoghi in compagnia di Sirmione Boats, Terme di Sirmione & Hotel Termali e delle cantine di Sirmione.

Nella mappa sottostante ho segnato in generale i luoghi toccati da questo tour e ciò che andrei a consigliarvi per un weekend a Sirmione, il tutto con spostamenti quasi esclusivamente…via lago!

Sirmione è sinonimo di relax a partire già dall’hotel che sceglierete grazie alle proposte di Terme di Sirmione che ha predisposto quattro hotel per soddisfare ogni tipo di vacanza: il cinque stelle Grand Hotel Terme, i quattro stelle Hotel Sirmione e Promessi Sposi e Hotel Acquaviva del Garda e il tre stelle Hotel Fonte Boiola. Tre di queste strutture dispongono delle Terme interne dove, oltre a piscine, massaggi e trattamenti estetici, è possibile effettuare visite ed esami diagnostici specialistici, cure termali inalatorie e fango e balneoterapia.

Iniziamo con chiarire qualche dubbio su come arrivare a Sirmione:

MACCHINA
Autostrada A4 Milano-Venezia, uscita di Sirmione, seguire le indicazioni per il Centro Storico.

PARCHEGGIO ACQUARIA
A tutti i clienti è riconosciuta un’agevolazione sulla tariffa oraria del parcheggio Monte Baldo vicino al centro storico, presentando il biglietto del parcheggio ad Aquaria per la vidimazione.
Ti raccomandiamo di partire con un po’ d’anticipo, il borgo di Sirmione è tra i punti d’interesse più visitati della zona e bisogna prevedere un po’ di traffico.
Dal 7 gennaio al 28 febbraio e dal 2 novembre al 25 dicembre le tariffe del parcheggio sono in vigore solo nei giorni festivi.

Consiglio di lasciare l’auto a inizio penisola,in zona Colombare e confini con Lugana qualche parcheggio libero c’è (ma nei week-end ,vengono presi d’assalto già di prima mattina…) e poi prendere il bus-navetta che fa andata e ritorno verso il centro storico : biglietto 1 euro, che diventa 1,50 se lo si fa sul mezzo.

NAVETTA
Per arrivare facilmente nel centro storico è disponibile anche un servizio di bus navetta.

TRENO E BATTELLO/BUS
Una volta arrivati a Desenzano si può prendere il battello per Sirmione (20m di traversata) o in alternativa con il bus.

Tra le principali cose da vedere c’è sicuramente la vista da sopra il castello e le Grotte di Catullo. Sirmione è piccola e la si gira agevolmente a piedi; prendetevi quindi tutto il tempo per esplorarla in lungo ed in largo ed arrivare fino a Jamaica beach o al Lido delle Bionde per beneficiare dell’acqua termale pubblica (se l’odore non vi infastidisce).

Esplorate quindi tutti i pontili (molti in esclusiva degli hotel) sopra i quali potersi rilassare in riva al lago.

Durante la vostra passeggiata non potrà sfuggirvi sicuramente Villa Cortine Palace aperto al pubblico come hotel di lusso dal 1953 all’interno del quale cancello si trova un immenso e bellissimo parco perfettamente curato al quale potrete accedere solo prenotando una notte all’hotel (Le tariffe in bassa stagione partono dai 330 euro a camera).

L’hotel ci ha accolto con un meraviglioso brunch in una delle sue meravigliose sale ed un aperitivo nella sua terrazza (maggiori foto qui).

Sirmione è già di per sé un paradiso ma questo luogo lo fa diventare una magnifica realtà.

Isola del Garda

Ci spostiamo quindi all’entrata della città per partire con i motoscafi di Sirmione Boats alla volta dell’isola dei conigli (San Biagio) e l’Isola del Garda (si chiama proprio così).

Anche con il lago mosso o il brutto tempo questa gita si rivela tappa obbligatoria per scoprire tutte le bellezze che popolano il lago e non molto distanti da Sirmione in circa un’oretta di navigazione in totale.

Ci troviamo quindi davanti ad una villa maestosa in stile neoveneziano tutt’oggi abitata (per questo per visitare quest’isola privata da Sirmione è necessario il tour di Sirmione Boats) anche dai figli dei proprietari che ogni mattina si spostano in barca per raggiungere la riva e di conseguenza la scuola. Potrete ammirare tutti i giardini e le piante presenti, curiosare dentro la serra e fare un fantastico aperitivo nella terrazza panoramica. C’è da sentirsi Re e Regine!

Se avete più tempo a disposizione il mio consiglio è quello di visitare anche l’altra sponda per ammirare una delle più belle spiagge del lago (trovate il punto collocato sulla mappa).

Visita alle cantine

Sirmione non è solo relax ma anche sapore. Le 8 cantine (oggi riunite sotto un consorzio che le accomuna) meritano un tour degustazione ciascuna alla scoperta del vino tipico del luogo; “Lugana, un vino, una terra.”

Il vino bianco è prodotto nei terreni argillosi di origine glaciale-sedimentaria che caratterizzano il territorio dove il vitigno autoctono Turbiana dà il meglio di sé permettendo al vino prodotto di distinguersi per mineralità e sapidità.

In Via 1866-Loc.Rovizza

Ca’lojera La cantina vinifica solo uve proprie, raccolte su 14 ettari di vigneti; allevate su terreno pianeggiante, argilloso compatto le bianche di Lugana e in collina le rosse di Merlot e Cabernet Sauvignon. Visite della cantina su prenotazione (lun-dom).

in Via Chiodi 34Azienda Agricola Nunzio Ghiraldi La scelta di essere vignaiolo nasce dalla volontà di seguire la mia inclinazione naturale: vivere la campagna e coltivare la terra. Visite della cantina su prenotazione. (lun-ven e sab-dom su prenotazione)

in Via Frati, 22Ca’ dei Frati L’azienda Ca’ dei Frati è nota sin dal 1782, come attesta un documento che riferisce “di una casa con cantina sita in Lugana nel tener di Sermion detta il luogo dei Fratti.” Visite alla cantina lunedì e venerdì su prenotazione.

in Via Maddalena

Cascina Maddalena con visite da lunedì a domenica anche individuali ma su prenotazione.

Scopri tutte le cantine

 

Aquaria Terme

Il massimo del relax, oltre che negli hotel termali, viene sicuramente raggiunto all’Aquaria Thermal Spa all’interno della quale è possibile anche cenare con una fantastica formula drink + primo piatto + bibita + bicchiere di vino. Sono presenti degli idromassaggio molto rilassanti e durante la settimana sicuramente è tutto più vivibile.

COME RAGGIUNGERE LE TERME

E’ possibile arrivare ad Aquaria Thermal SPA con una suggestiva passeggiata di 10 minuti nel centro storico di Sirmione. Alla fine del paese, prima di salire verso le Grotte di Catullo, sulla sinistra si trova l’ingresso della Thermal SPA

Dintorni

Non molto distante troviamo anche Desenzano e Peschiera del Garda; una pittoresca cittadina ricca di storia e di forme, a partire dalla pianta della città.

Avete già pernottato a Sirmione?

Nelle vicinanze si trova un bellissimo hotel –Le Ali del Frassino– con due piscine e vista lago in stile “infinity pool”! Un’ottima soluzione se si visita sirmione per le sue cantine e non si vuole incorrere nel traffico e difficoltà di parcheggio che la caratterizza.

Scopri tutte le foto!

Scopri le foto

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *