Chi lo ha detto che Malta è visitabile solo in estate? Anzi! Credo sia una delle mete più visitate in inverno grazie ai famosi corsi di inglese che si possono effettuare sull’isola.

In questo articolo vi porterò alla scoperta di Malta in 3 giorni (tempo che ho avuto a disposizione, dei quali solo uno pieno) riuscendo in poco tempo a scoprire La Valletta e Mdina.

La Valletta è stata completamente messa a nuovo grazie a Renzo Piano che ha ridisegnato il centro storico della capitale 😍 Non solo, tra qualche anno sarà anche completa la parte sottostante le mura. Ecco qualche scorcio della città tra viste sul Parlamento (la struttura a sinistra) e Royal Opera House Site ovvero il Teatro Reale (anche questo distrutto dalla guerra) le cui rovine sono state comprese nel piano di messa a nuovo della città ed ora fungono da Teatro all’aperto.

La National Library of Malta
La National Library of Malta
 Royal Opera House Site
Royal Opera House Site

La città si gira abbastanza velocemente anche se merita una visita serale per potersi abbandonare in uno dei ristorantini che affollano quella che una volta era…la via della perdizione in altro senso 🙂 ma che adesso è tutt’altro. Nei ristoranti potrete trovare assaggi di salumi e formaggi accompagnati da buon vino o il piatto forte dell’isola; il coniglio. Se siete “fortunati” lo troverete con al suo interno il cuoricino…

Come e cosa si mangia a Malta?

Ecco alcuni buon suggerimenti da parte di un local! Tra i pasticci principali troviamo appunto il “pastizz” una sorta di calzoni farciti tipicamente di ricotta o pasticcio ai piselli…e quello alla ricotta è quello che consigliamo, ma sbizzarritevi a provarli entrambi 😉

Tra le altre particolarità dell’isola troviamo anche del pesce “lampuki fish” magari accompagnato dalla birra Cisk Maltese…

La ftira, la tipica pizza maltese, con cipolla, pomodoro, olive e acciughe.

Per finire, tè con latte.

Come ci si sposta?

I bus a Malta non sono molto comodi a parte quelli principali come il “14” che porta da St Julian a Sliema fino a La Valletta oppure i bus che portano a Mdina ed il mio suggerimento quindi per non dover aspettare più di 20minuti ogni volta (se l’autobus passa…) è quello di usare i taxi, veloci ed economici!

Sono pubblicizzati un po’ ovunque e l’app da scaricare è Taxify (c’è anche quella dei bus ma non è molto affidabile ed il prezzo è di 2 euro a corsa mentre in inverno 1,50…). Il costo di una corsa da Sliema a La Valletta è di circa 8 euro mentre da Sliema a San Giuliano di 5 euro.

Per andare da Sliema a La Valletta c’è anche un comodo traghetto, anch’esso ogni 20 minuti.

Quella torretta che vedete nella foto permette di salire e scendere per la città (la salita costa 1,30 euro mentre la discesa è gratuita)

La vista di Valletta dal traghetto
La vista di Valletta dal traghetto

Dove dormire?

Collocato in una posizione tranquilla, St George’s Bay, il Marina Hotel Corinthia è un resort che affaccia proprio sulla baia e le sue camere hanno un ampio terrazzo dove potersi rilassare durante la giornata. Lo si raggiunge con il comodo bus 14 che ha la propria fermata adiacente all’hotel e nelle vicinanze si trovano molti locali in un contesto che non sembra affatto marino ma più che altro cittadino.

Da queste parti infatti troviamo supermarket, ristoranti (italiani, giapponesi..) e cocktail bar. Potete individuare questa zona nella mappa che ho pubblicato in questo stesso articolo e la noterete in quanto delineata da una riga verde. Oltre a Sliema e La Valletta questo quartiere (Paceville) è uno tra i più rinomati per le discoteche e la vita notturna.

La camera deluxe del Marina Bay
La camera deluxe del Marina Bay

La super colazione del Marina Hotel è possibile farla su di un’ampia terrazza (che potete vedere nel video che ho caricato su Facebook) baciati dal sole e attorniati dalle leccornie che esso mette a disposizione. In particolare sono stata felice di aver trovato e provato finalmente l’apple crumb!

Oltre ad essere dotato di alcune piscine posizionate in concomitanza con il mare, è possibile fare visita al vicino hotel gemellato con questo ed usufruire di tutti gli servizi quali le sue mega piscine e la spa. Non solo, hanno anche un centro per gli sport acquatici ed un centro fitness!

Il resort è un vero e proprio villaggio e va esplorato tutto per scoprire negli angoli nascosti una delle piscine!

Ps: se dimenticate la vostra Gopro a casa o volete provare l’ebrezza di filmini in hd grandangolari sappiate che potete comodamente noleggiarla all’hotel!

Potete trovare tutte le foto di questo itinerario a questo indirizzo.

 

Ecco un breve assaggio di Malta con il video che ho realizzato in queste giornate tra La Valletta, Mdina ed il bellissimo resort affacciato sul mare!

Vi lascio alla pagina facebook per tutte le immagini!

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *