Ecco una serie di articoli che racchiudono i principi per guadagnare con Amazon!

Perchè Amazon è uno dei tool favoriti dai blogger? Perchè permette di guadagnare non solo se l’utente clicca su un prodotto consigliato, ma il link rimane attivo per le successive ore e permette di guadagnare su qualsiasi acquisto effettuato in seguito dall’utente!

Tutorial per guadagnare con Amazon

Plugin AAWP

Questo nuovo plugin sembra essere davvero un portento perchè non è solo comodo, ma anche esteticamente bello. E tutti sappiamo quanto sia importante cliccare su di una grafica bella per acquistare qualcosa piuttosto di un plugin vecchio e poco curato.

Puoi trovare la guida completa qui

Come guadagnare su Amazon

Sì, puoi guadagnare vendendo su Amazon! Il più grande rivenditore online al mondo ha molte, molte persone che vendono oggetti e […]

Puoi anche guadagnare dagli acquisti che le persone fanno per altre cose dopo che hanno già fatto clic sui tuoi link perché Amazon crea un cookie e “ricorderà” che il tuo link Amazon Associates è stato l’ultimo a essere cliccato.

In che modo si può guadagnare con Amazon

Ecco alcune formule per guadagnare online:

  • Sponsorizzare i prodotti di amazon sul proprio sito, magari a seguito di una recensione degli stessi
  • Inserire un widget (come quello che vedete di fianco a questo articolo) nella barra laterale del blog o addirittura a inizio/fine articolo
  • Creando un sito vetrina specifico (una nicchia) dove rivendere i prodotti amazon
  • Inserendo i prodotti su Pinterest (con grafiche ad hoc) e andando ad inserire il link affiliato
  • Inserendo link di testo nel blog

La Scelta della nicchia è cruciale

È più facile guadagnare usando il programma di affiliazione di Amazon se le persone che visitano il tuo sito web sono alla ricerca di un prodotto specifico discusso dal tuo sito web. È più difficile utilizzare un sito web come il mio blog qui e fare soldi collegandosi a prodotti fisici perché le persone che vengono qui cercano consigli sui viaggi.

Semplici link di testo nel contenuto di un articolo sono il modo più efficace per fare clic sui visitatori web. Le persone si fidano del corpo del contenuto di una pagina più di qualsiasi altra area del sito e lo so perché i dati di tracciamento che ho raccolto.

Fare una recensione di prodotti di qualità per un prodotto direttamente correlato alla tua nicchia è un modo molto semplice per ottenere percentuali di clic più elevate e maggiori vendite, ma solo se la tua recensione è di qualità superiore. Idealmente, contatta il team di marketing del produttore o l’agenzia di pubbliche relazioni e chiedi loro di inviarti un’unità demo del prodotto da esaminare, ma ciò richiede un grande sforzo e potrebbe non valerne la pena su un sito di traffico più piccolo (inizialmente).

Creare una griglia di comparazione dei prodotti per tutti i prodotti all’interno della tua nicchia e consentire alle persone di ordinare per varie funzionalità è un ottimo modo per ottenere ulteriori vendite. AAWP resta la scelta migliore per creare griglie esteticamente belle e funzionali.

Ultimo ma non ultimo: Crea banner interessanti!

Gli step per iniziare

  1. Identifica quali articoli hanno senso per te vendere su / su Amazon.
  2. Controlla se gli articoli sono già venduti su Amazon. Strumenti gratuiti come Keepa.com possono aiutarti a valutare se gli articoli sono già stati venduti da Amazon Retail ad un certo punto.
  3. Compilare le informazioni necessarie per inviare tali articoli ad Amazon. Forse usa gli elenchi Amazon esistenti per il tuo prodotto. Raccogli immagini, caratteristiche e descrizioni.
  4. Identifica i processi seguiti da un ordine Amazon.
  5. Cerca e implementa servizi software che semplificano questi passaggi.
  6. Recluta assistenti virtuali per tutte le attività che non sono già state eseguite e fondamentali per la tua attività.
  7. Crea e documenta processi che assolutamente non possono essere fatti entro 4 e 5.
  8. Inviare i dati del prodotto ad Amazon (Seller Central o Vendor Express).
  9. Elabora gli ordini.
  10. Apporta miglioramenti a 4, 5 e 6 se necessario.

Quanti soldi puoi fare come affiliato di Amazon?

Ci sono due grandi nomi che si distinguono come potenziali opportunità per il guadagno online e che tutti conoscono. Vediamo le differenze base: C’è Google AdSense per la maggior parte pubblicità basata su CPC (costo per clic) e poi c’è il programma Amazon Associates per le commissioni basate su CPA (costo per azione) o CPS (costo per vendita). Questo è anche noto come marketing di affiliazione.

Come affiliato di Amazon con l’obiettivo finale di generare più entrate possibili, il tuo obiettivo è duplice. In primo luogo, è necessario ottenere traffico sul tuo sito. In secondo luogo, è necessario quindi inviare quel traffico mirato ad Amazon in modo che i visitatori effettivamente acquistino qualcosa. In altre parole, devi mettere la nozione di “tasso di conversione” in almeno due modi diversi. Innanzitutto, quale percentuale di visitatori del tuo sito farà clic sul link e verrà inviata ad Amazon? In secondo luogo, quale percentuale dei visitatori che ricevi su Amazon acquisterà effettivamente qualcosa?

Le persone che arrivano in un sito di nicchia orientato allo shopping sono più interessate all’acquisto.

Altri specialisti di marketing di contenuti e affiliati potrebbero non essere d’accordo, affermando che sfruttare il tuo blog in più di un sito di autorità con la guida di un acquirente è il modo più efficace per generare vendite Amazon. I tassi di conversione effettivi varieranno ampiamente. Alcuni blogger registrano tassi inferiori all’1% (click-to-buyer), mentre alcuni siti di nicchia molto mirati possono avere tassi di conversione del 10% o più.

La risposta breve? Purtroppo non esiste. Non ci sono dati alla mano che ti dicono che con un blog da 30k di visualizzazioni al mese hai alcuna possibilità di guadagno se non utilizzi nessuna strategia. Posso dirti che alcune persone lo considerano come il metodo più veloce e redditizio per guadagnare online circa 1k al mese con blog da 50k visualizzazioni. Ma tutto dipende.

Aumentare i guadagni in Amazon

Ci sono molte semplici strategie e tattiche che puoi utilizzare per massimizzare la quantità di denaro che guadagni come affiliato di Amazon. È una buona idea per te esplorare alcuni dei migliori forum di affiliazione per mettere in risalto le esperienze dei tuoi colleghi imprenditori.

Se chiedi a qualcuno quanto possono fare come affiliato con Amazon Associates, il numero è molto più confuso. Ci sono persone che schiavizzano a spingere i legami di Amazon per anni, facendo a malapena qualche soldo al mese. Altre persone guadagnano migliaia di dollari ogni mese. Con un’enorme varianza nella conversione, prodotti promossi, traffico generato e altro ancora, non è una sorpresa che non riusciamo a trovare una risposta diretta.

Ecco alcuni consigli

Usa il sito degli Stati Uniti

Diversi anni fa, quando ho appreso per la prima volta di guadagnare da Amazon, mi sono iscritto al programma di affiliazione tramite Amazon.it. Dopotutto, sono Italiana e ho pensato che sarebbe stata la soluzione migliore. Il problema è che la versione canadese del sito (Amazon.it) è fortemente orientata verso gli Italiani, ovviamente, e questo mi ha portato a lasciare un bel po ‘di soldi sul tavolo. Questo non vuol dire che se ti rivolgi esclusivamente agli Italiani non dovresti iscriverti a questo programma, anzi. In questo modo sei sicuro che tutti i prodotti vengano spediti anche in Italia, ma non escluderti nessuna possibilità perchè ci sono molti prodotti disponibile sono in altri paesi che spediscono comunque in Italia.

Sfrutta i social media

Fare soldi su Amazon non è limitato esclusivamente alla monetizzazione del tuo blog direttamente. Se lo stai facendo bene, ci sono buone probabilità che tu stia anche sviluppando la tua presenza sui social media. Quando si accede al proprio account Amazon Associates, è possibile scegliere di visualizzare la barra degli strumenti Associati ogni volta che si visita una pagina su Amazon.com. Questo rende davvero veloce e facile prendere un link affiliato da condividere con i tuoi follower su Twitter o sui tuoi fan su Facebook. Infatti, c’è un pulsante “Condividi” proprio lì nella barra degli strumenti. Prima di inviare quel tweet, però, assicurati di personalizzare il testo per renderlo il più accattivante possibile per i tuoi follower. Il testo generato automaticamente da Amazon per evidenziare il prodotto è molto generico e noioso.

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *