Se c’è anche una piccola parte di te che mira a diventare una fashion blogger – e non solo diventare uno, ma diventare un blogger di successo – sai che è uno spazio affollato e competitivo. Fatto bene, può essere il modo ideale per essere creativo con la tua moda, ispirare gli altri con il tuo aspetto e forse, forse, guadagnarci da vivere. 

“Se sei un blogger agli inizi, inizierei cercando una risposta alla domanda “Qual è il tuo punto di differenziazione? C’è una grande regola empirica: nessuno ha bisogno di altri… [riempi lo spazio vuoto]. Inizia con una ragione davvero convincente sul perché stai facendo qualcosa. “

Gli step principali per una fashion blogger

Trova la tua nicchia. Prima di poter iniziare un blog, devi decidere cosa ti rende diverso dagli altri e concentrarti su quello. Mettiti in disparte inventandoti modi creativi per distinguerti. Se qualcuno lo ha già fatto, torna al tavolo da disegno o al tuo armadio.

2. Assegna un nome al tuo blog. Inventarsi un nome è una delle decisioni più difficili da prendere quando si crea un blog personale. Prenditi il ​​tuo tempo e scegli saggiamente. Scegli qualcosa che definisce te e la tua nicchia.

3. Acquista il tuo dominio. Non appena avrai scelto un nome per il blog, acquista il tuo dominio. Per circa 10 euro all’anno puoi possedere il tuo URL, rendendo più facile per le persone trovarti. Le aziende ti prenderanno più sul serio.

4. Assumi un Web Designer. Il design del tuo blog è estremamente importante. Se non sei un web designer, consiglio vivamente di assumere un professionista per aiutarti, almeno all’inizio per impostare in modo corretto tema e plugin. Crea un design user-friendly. Niente è più fastidioso di un sito web che non puoi navigare. La semplicità è la chiave. Una barra di navigazione stazionaria offre ai tuoi lettori un posto di riferimento se vogliono esplorare il tuo blog o gli spazi dei social media. E infine, quando si parla di design del blog, i lettori preferiscono un design in bianco e nero. Inoltre, consente di distinguere le tue immagini.

5. Investi nella fotografia di alta qualità. È fondamentale investire in una fotocamera per acquisire immagini ad alta risoluzione. Un altro modo per garantire che le immagini siano al loro meglio è assicurarsi che le larghezze siano tutte della stessa dimensione. Se pubblichi belle foto, avrai traffico ripetuto sul tuo sito.

6. Lascia che la tua personalità brilli. Quando crei il tuo blog, è fondamentale mostrare la tua personalità attraverso il tuo stile di scrittura, le immagini e gli spazi dei social media. 

7. Pianifica e imposta gli obiettivi. La coerenza è la chiave. Stabilisci obiettivi realistici su quanto spesso pubblichi. Vuoi mantenere un programma di pubblicazione costante in modo che i tuoi lettori sappiano quando fermarsi dal tuo blog. Se pubblichi troppo sporadicamente, i lettori possono perdere interesse e smettere di visitare. È inoltre fondamentale creare un calendario editoriale per rimanere in cima alle festività e agli annunci di vendita cruciali.

Gli aspetti tecnici del mestiere

1. I social media sono un must. I social media svolgono un ruolo cruciale nella costruzione del tuo seguito. Ogni blogger deve avere un Facebook, Instagram, Pinterest e Twitter. Quelle sono le piattaforme social più popolari e quelle che i marchi vorranno che tu abbia. 

2. Imposta Google Analytics. Google Analytics è un potente strumento per monitorare e analizzare il traffico del tuo sito web. Ti consente di sapere chi sta visitando il tuo sito, cosa stanno cercando e come stanno arrivando al tuo sito. Mantiene inoltre il conteggio delle visualizzazioni di pagina e dei visitatori unici, necessari per il kit multimediale che dovrai andare ad inserire nel tuo blog permostrare ai potenziali collaboratori quanto vale realmente il tuo blog.

3. Costruisci un kit multimediale. Crea un kit multimediale lucido e professionale. È come un curriculum per il tuo blog che informa potenziali sponsor sulla tua missione. Il tuo media kit dovrebbe includere un piccolo paragrafo su di te, un piccolo paragrafo sul tuo blog, le tue statistiche sui social media, le statistiche del blog, le tariffe dell’autore, le tariffe pubblicitarie e come contattarti via email e social media.

4. Lavora con marchi e affiliati. Al fine di monetizzare il tuo blog, è necessario raggiungere e applicare ai programmi di affiliazione. Quando invii un’email a un marchio, mantieni il tuo messaggio breve e dolce. Offri sempre idee su come puoi lavorare insieme. Marchi e affiliati non hanno il tempo di pensare a se stessi. Utilizza applicazioni per entrare in contatto con loro tramite intermediari (scopri gli articoli più in basso qui)

5. Rimani aggiornato e concentrato. Preparati a sentire un sacco di no prima di un sì. È importante rimanere concentrati, continuare a evolversi e tenere il passo con le ultime tecnologie.

6. La rete è la chiave. Il networking è la chiave per espandere il tuo marchio. Un aspetto importante del networking sono i biglietti da visita. Assicurati di creare biglietti da visita per il tuo blog perché sono un ottimo modo per dare rapidamente a qualcuno tutte le tue informazioni di contatto. 

7. Conoscere SEO. Un altro ottimo modo per far crescere il tuo marchio è attraverso il SEO o l’ottimizzazione dei motori di ricerca. Ciò aiuterà i tuoi contenuti a farsi notare. 

Articoli ispirazionali

Ecco una serie di articoli per affrontare il mondo dei social, dei blog e di internet.

Le migliori App per Fashion Blogger

Creare un Media Kit per Travel, Fashion & food blogger gratis online

Quanto e come guadagna un blogger all’estero

I migliori 10 temi WordPress per Lifestyle & Fashion Blogs

Creazione travel / Fashion blog professionale

Instagram Stories Templates Animati per Fashion blogger

Guadagno online nel campo della moda con Dressplaner

Scopri altri articoli qui

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *