Vacanza in partenza? Avrai bisogno di una mappa interattiva per segnare le varie tappe, hotel e ristoranti. Prima di partire per un viaggio, creo sempre una mappa di viaggio personalizzata in modo da poter tenere traccia del mio hotel, dei luoghi che voglio vedere, delle foto che ho trovato in rete interessanti del luogo e che voglio ritrovare e fotografare, dei ristoranti e molto altro in un unico punto facilmente accessibile. In questo modo posso vedere dove si trova tutto a colpo d’occhio, vedere quali sono i luoghi vicini l’uno all’altro e avere indicazioni precise della strada e note a portata di mano.. È super semplice e probabilmente puoi creare la tua mappa in 10 minuti!

My Maps Google

Se vi è più comodo potete guardare il video di seguito

Per iniziare , vai su  https://www.google.com/maps/d/u/0/?pli=1 e fai clic su Crea una nuova mappa .

Nell’angolo in alto a sinistra, clicca dove dice  Senza titolo  per dare alla tua mappa un nuovo nome. Ho chiamato questa mappa Il mio tour. Di default troverete Untitled map o mappa senza titolo.

Seleziona quindi il tasto cerca e scegli la tua prima tappa (1) in questo caso ho selezionato Milano.

Una volta selezionata la città clicca su “Add to map”

Verrà aggiunta alla mappa con un segnalino standard. Potete in ogni momento decidere forma e colore del segnalino, così come suddividere e classificare i vari segnalini per livelli (es: ristoranti, negozi da visitare, da vedere, etc). Per cambiare il segnalino della mappa dovete fare click sull’icona a forma di secchiello.

Aggiornamento: Google My Maps si è rinnovata e al posto delle icone colorate ora potete scegliere icone più minimal. Non vi piacciono? nessun problema, potete anche decidere di caricare una vostra icona. Scaricate un’icona da internet o create un vostro pacchetto icone.

Guarda i miei pacchetti icona gratuiti per te

Il problema delle icone personalizzate è che spesso sono meno visibili di quelle standard.

Desideri delle icone personalizzate?

Scarica le icone gratuitamente

Aggiungere elenco numerato delle tappe

Avete segnato tutte le città sulla mappa ed ora vorreste poterle numerare. Potete farlo ordinando i vari punti sulla mappa nei livelli, oppure andando ad assegnare a ciascuna tappa un punto numerato. Se avete un itinerario abbastanza lungo potete dividere le varie tappe in giornate. Avrete così livello 1 corrispondente al giorno uno, ed all’interno le varie tappe.

Scarica le icone coi numeri

Se non vi piacciono questi numeri potete sempre cambiarli cercando su google “numbers” e trovando le icone più adatte a voi!

Vedere il percorso completo

Come spiegato anche nel video, potete decidere di creare l’itinerario di viaggio completo sia a piedi che in macchina. Avrete così le indicazioni stradali sulla rotta da percorrere ed il tempo complessivo impiegato. Non potete aggiungere più di tot tappe in un livello, ecco perchè è importante suddividere il viaggio e quindi la mappa di google My Maps in vari livelli a seconda dei giorni. Passata la giornata potrete facilmente spegnere (senza cancellare) il livello del giorno passato! Non dovete fare altro che cliccare sulla spunta a “V” di fianco al nome (lo vedete anche nel cerchio nero dell’immagine di cui sopra)

A seconda di quale sia la vostra necessità, la rete è piena di siti e tool per aiutarvi nella creazione di un vostro itinerario di viaggio.

Lo strumento che consiglio sempre è Google Maps ma in questo articolo sfoglieremo tutte (o quasi) le possibilità che la rete ci offre.

Iniziamo con My Maps

Con Google Maps avete la possibilità di creare itinerari di viaggio segnando sia i punti da visitare (essendo Google potrete essere precisi e segnare tutto ma proprio tutto!) e tracciare il percorso di viaggio.

Guarda il video per capire le possibilità di Google My Maps. In cosa differisce dalla mappa normale di Google? My Maps ti permette di creare delle mappe “vuote” nelle quali poter inserire i tuoi punti di interesse con la possibilità di etichettarli dividendoli per tipologie.

Perché dovresti creare la tua mappa personalizzata con My Maps?

  • Pianificazione del viaggio: se stai pianificando un giro turistico di una città, puoi contrassegnare non solo tutti i luoghi che desideri visitare ma anche i relativi ristoranti, pub etc e segnare percorsi sia a piedi che in auto, accessibili facilmente sul tuo smartphone o tablet. Rendi speciali i tuoi punti di interesse inserendo immagine e descrizione del punto e assegnando un’icona differente per ogni categoria.

  • My Maps per la didattica: gli insegnanti possono creare mappe personalizzate per aiutare gli studenti nella comprensione di determinate aree geografiche; con Google My Maps infatti si possono creare poligoni colorati e contraddistinguerli con colori differenti.

  • Puoi accedere alle mappe da qualsiasi dispositivo: le mappe di google sono disponibili anche offline e su qualsiasi dispositivo abbia accesso a Google.

Come creare mappe sul cellulare

Prima di partire, scaricara l’app Google My Maps da Google Play Store per Android. In questi anni Google ha reso disponibile l’app anche per dispositivi iOS e questo è il link per scaricarlo.

Ecco una breve guida per Android ed un video riassuntivo per Desktop

  1. Per creare una nuova mappa clicca sul “+” in basso a destra

  2. Scegli Nuova mappa (o Apri una mappa per trovare una mappa esistente sul tuo Google Drive da modificare).

  3. Digita un nome per la tua nuova mappa. Digita sul tasto di ricerca la città o luogo da segnare e scegli la seconda opzione (la prima ti farà atterrare in quel luogo)

  4. Aggiungi il luogo selezionato ed inseriscilo in un eventuale livello.

Nella soluzione per desktop abbiamo invece qualche personalizzazione in più come creare il percorso di viaggio, inserire poligoni, inserire il percorso a piedi, personalizzare le icone, inserire immagine e descrizione nel segnalino, cambiare colore al segnalino. In entrambi i dispositivi possiamo condividere il nostro itinerario.

Come condividere un itinerario creato con My Maps?

Possiamo cliccare sul pulsante condividi e scegliere se renderlo privato, visibile solo da chi ha il link o visibile a tutti. Se volete mostrare od incorporare il vostro tragitto sul vostro blog dovrete scegliere condividi con tutti. Una volta fatto questo cliccate sui tre puntini (che vedete in anteprima anche di questo video) e scegliere incorpora mappa sul mio sito.

Usare i livelli

L’utilizzo dei livelli è un ottimo modo per controllare il modo in cui i diversi tipi di informazioni vengono visualizzati sulla mappa come ad esempio utilizzare i livelli per colorare i diversi tipi di luoghi (segnalini) che prevedi di visitare (rosso per le tappe importanti, verdi per quelle meno) oppure puoi utilizzare direttamente le icone personalizzate.

Google My Maps offre automaticamente il primo livello quando crei una nuova mappa, quindi puoi utilizzarlo come punto di partenza e lo trovi (per desktop) nella parte sinistra del tuo schermo.

Limiti

Si, vi sono limiti per quanto riguarda il numero massimo di tappe che puoi inserire e per le quali Google dovrà calcolare il percorso, però puoi spezzettarlo in più livelli e continuare così da dove eri rimasto. Non vengono assegnati automaticamente numerini (1,2,3,4…) per le tappe che inserisci, però puoi assegnare ad ogni tappa un’icona personalizzata con scritto sopra un numerino..

Non vi piace google? Ci sono tantissimi altri tool per creare il vostro itinerario online.

Tutti i siti per creare itinerario e condividere il vostro tour – Mappe di viaggio

COME SALVARE I POSTI DEL MONDO VISITATI SU DI UNA MAPPA GOOGLE

COME CREARE ITINERARIO DI VIAGGIO CON PUNTI NUMERATI SU GOOGLE

COME PERSONALIZZARE LE ICONE/SEGNALINI DELLE PROPRIE GOOGLE MAPS

App di mappe offline da portare con voi per i vostri viaggi

SEGUICI SUI SOCIAL!

Ci puoi trovare su Instagram sotto il nome di @my.trip.map e @disciules

Su Facebook siamo mytripmaps
Puoi scoprire le nostre offerte di viaggio su @piccioneinviaggio
Iscriviti al gruppo Facebook per Travel Blogger
Infine, seguici su Tripadvisor

Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Questo sito contiene link di affiliazione ai prodotti. Potremmo ricevere una commissione per gli acquisti effettuati tramite questi collegamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *