Cosa fare a Roma quando piove

Roma è un luogo in cui la vita è vissuta all’aperto, ma ciò non significa che la città non sia vittima del cattivo tempo. La pioggia a Roma è più comune di quanto si possa pensare. Nei mesi invernali di gennaio e febbraio, i giorni di pioggia dovrebbero essere previsti e possono andare avanti per giorni senza sosta. Al di fuori di questi due mesi, la pioggia può accadere in qualsiasi momento come in qualsiasi altra parte del mondo. La pioggia a Roma è spesso caratterizzata da forti acquazzoni che non sembrano mai smettere. Eppure lo fanno sempre, e il sole splende più luminoso e il cielo sembra più blu dopo. Se ti trovi a Roma durante un periodo di pioggia, ci sono ancora molte attività da fare.

Scopri i punti sulla mappa

Iniziamo dalle più scontate;

Visitate il Colosseo. Anche se non è al chiuso è assolutamente da visitare anche con la pioggia!

Se stai uscendo a Roma in un giorno di pioggia, una destinazione dovrebbe essere il pantheon o uno dei musei più belli di Roma, e di solito poco visitato (almeno secondo me) ovvero i Musei Capitolini. A differenza dei Musei Vaticani, che sono piuttosto lineari, mantenendo il flusso che si muove più o meno in una direzione, i Musei Capitolini sono sparsi e hanno molte opzioni per le direzioni da percorrere e le parti in cui passare il tempo.

Sul tetto su un lato dei Musei Capitolini, c’è un caffè.  Basta salire la scala sul retro, che si può accedere sul lato destro della piazza del Campidoglio, subito dopo salire la rampa e passare le statue di Castore e Polluce il Caffè Capitolino – Terrazza Caffarelli.

Terrazza Caffarelli Matrimonio Reportage Santa Costanza Roma ROSSINI PHOTOGRAPHY

Un’altra splendida galleria proprio nel centro di Roma, e facilmente trascurata, è la Galleria Doria Pamphilj.

Mai folla, ed è facile passare un paio d’ore godendo dell’arte di classe mondiale.

Via del Corso, 305 vicino a Piazza Venezia. Aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00. 12 €

Ma se sei a Roma in un giorno di pioggia, e all’interno di questo edificio, è bello vedere la pioggia scendere dal vetro.

Lungotevere ad Augusta (angolo di via Tomacelli, non lontano da Piazza di Spagna). Aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30. Chiuso 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre. 10,50 €

MAXXI Museum

UNDERGROUND

Il tempo è brutto? Poi vai sottoterra, per scoprire la parte più nascosta di Roma e l’associazione storica con la metropolitana di Roma. Speleologi esperti e appassionati di archeologia hanno creato un vasto programma di attività di speleologia urbana in città, organizzando escursioni in luoghi insoliti (sotterranei) per una diversa visione di Roma, un punto di vista molto originale. La registrazione è necessaria per partecipare a visite guidate. Consulta il programma completo sul sito Underground Rome .

Abbiamo così tante cose meravigliose da vedere sottoterra a Roma. Non suggerirò la Domus Aurea (che è probabilmente la mia cosa underground preferita!) Perché è aperta solo nei fine settimana, e devi prenotare in anticipo. Quindi, a meno che tu non abbia già prenotato questo, prova questi:

Case Romane al Celio – Visitate queste dimore romane straordinariamente intatte sotto la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo (sul monte Celio). Vedrai mosaici di epoca romana, affreschi, ninfei  e altro ancora. Alla fine è un museo archeologico piccolo ma meravigliosamente curato.

Aperto Giovedi – Lunedi 10:00 – 13:00; 3 – 6pm. Chiuso martedì e mercoledì 8 €.


Palazzo Valentini – Sono stato completamente spazzato via da questa visita archeologica. Proprio sotto la colonna di Traiano a Piazza Venezia, vedrete le rovine di una villa nobiliare romana, insieme a splendidi artefatti risalenti ai tempi degli imperatori.

Mercoledì – Lunedì 9:30 – 18:30 (ultima visita). Chiuso: martedì e 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio.  12 €. La prenotazione è di solito consigliata, ma puoi provare ad andare nello stesso giorno.


Chiesa di Santa Cecilia in Trastevere – La chiesa dedicata al santo con lo stesso nome è adorabile da sola. E da non perdere è una straordinaria scultura del santo, di fronte all’altare. Ma la metropolitana è un’altra cosa. Per soli 2,50 € è possibile visitare un’antica Domus romana (forse della famiglia di Cecilia) e altre strutture di epoche successive.

Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 13:00; 4-7pm. Piazza di Santa Cecilia, 22


Basilica di San Clemente – Questo è un altro sotterraneo a Roma che è semplicemente fantastico. La stessa basilica è già spettacolare, con l’abside musiva del IX secolo ei pavimenti cosmateschi. Ma scendi sottoterra a due livelli di storia, con il più basso degli adoratori di Mythra (pre-cristiano).

Piazza di San Clemente non lontano dal Colosseo. Scavo aperto dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 12:30; 3-6 pm. La domenica e festività nazionali, dalle 12.15 alle 18.00. 10 €.

Qualche cafè

Chiostro del Bramante

Cigar Lounge Waldorf Astoria Rome Cavalieri

Hard Rock Cafe Roma

Risultati immagini per cafè roma design

Dopo aver dedicato tanta storia e arte, fai una pausa e concediti alcuni dei migliori cupcakes di Roma con un tè caldo di  Made in Via dei Coronari : www.madebakery.com  Inoltre, tutte le confezioni sono preparate esclusivamente con ingredienti biologici!

Risultati immagini per MADE Creative Bakery

Itinerari indoor

Sappiamo tutti quanto può essere fantastica una vacanza a Roma quando la città è al suo meglio del sole – ma di solito è anche quando è più costosa. Viaggiare quando Roma è potenzialmente fredda e piovosa potrebbe non sembrare divertente, ma l’autore ospite di oggi è qui per dirti che c’è molto da fare e da vedere a Roma quando il clima è tutt’altro che favoloso.

Museo dell’Ara Pacis
Questa istituzione, che si trova lungo le rive del Tevere, giustappone perfettamente il vecchio e il nuovo. Per lo sgomento di molti locali, il museo di cinque anni è l’unica costruzione contemporanea nel centro storico della città. Ciononostante, l’edificio progettato da Richard Meier custodisce uno dei più grandi tesori dell’Impero Romano, l’Ara Pacis di Augusto o l’altare della pace. L’elaborata lavorazione marmorea mostra scene e immagini storiche di persone e divinità.

Mercati di Traiano
A pochi passi dal Colosseo è possibile esplorare la versione originale di un ufficio amministrativo dei Romani e parte del grande Foro Imperiale. Oggi, il museo di Trajan’s Markets presenta una miscela di manufatti risalenti a 2000 anni fa e moderni display multimediali che spiegano l’evoluzione dell’area. Nel corso degli anni ha servito diversi scopi, tra cui la funzione di fortezza e convento militare. In questi giorni continua ad aggiungere al suo repertorio ospitando eventi speciali come concerti e happy hour.

Parco della Musica
La Roma del Nord ha accolto questo complesso nel 2002 e da allora ha portato il pubblico di tutto, dai concerti di musica classica ai simposi scientifici. Il pluripremiato architetto italiano Renzo Piano ha progettato lo spazio, che vanta tre sale da concerto oltre a un negozio di libri, un ristorante e un museo archeologico. Il calendario del Parco della Musica di solito è pieno di eventi, ma se perdi l’opportunità di partecipare a uno spettacolo, registrati per una delle visite guidate giornaliere.

Chiesa di Dio Padre Misericordioso
Roma ha circa 900 chiese, ma questa rompe gli schemi con la sua drammatica facciata curva che emula le vele di una nave. Il Vaticano voleva qualcosa di non convenzionale quando commissionò a Richard Meier, l’architetto dietro il controverso Museo dell’Ara Pacis, di progettare una chiesa per il suo Giubileo del 2000. Sia un luogo di culto che un centro comunitario, il grande complesso luminoso contrasta nettamente con gli edifici monocromi che lo circondano nel sobborgo di Tor Tre Teste.

Musei gratis

Questa meravigliosa città ha molti musei di ogni tipo. Una meravigliosa iniziativa del comune sono gli 8 “piccoli musei” di Roma con ingresso gratuito: 8 musei comunali il cui ingresso è sempre gratuito. Ecco l’elenco dei musei che fanno parte del circuito:

  • Museo di scultura antica Giovanni Barraco
  • Museo delle Mura
  • Villa di Massenzio
  • Museo della Repubblica Romana e la memoria di Garibaldi
  • Museo napoleonico
  • Museo Carlo Bilotti
  • Museo Stone Canonica
  • Museo Casal de’Pazzi

 MUSEI PER BAMBINI

I musei della città eterna sono adatti ai bambini? Ti suggeriamo di esplorare il Museo dei bambini di Roma , dove possono divertirsi con esperimenti e giochi sulla vita di tutti i giorni; Technotown , una biblioteca di giocattoli tecnologici e scientifici a Villa Torlonia, una villa medievale e infine  Casina di Raffaello nel cuore di Villa Borghese, centro ricreativo comunale per l’arte e la creatività.

Visita un mercato coperto. Alcuni dei mercati alimentari tradizionali di Roma, come Mercato San Cosimato o Campo de ‘Fiori, sono allestiti all’esterno nella (solitamente) bella aria fresca romana. Quando piove, i mercati devono andare avanti! Mentre è del tutto possibile sfidare gli elementi per visitare questi mercati all’aperto, sarà probabilmente più comodo fare shopping e mangiare all’interno di uno dei mercati coperti di Roma. Prova il mercato dell’Esquilino , il Mercato Testaccio o il Mercato Trionfale. Questi autentici mercati locali ti offriranno uno spaccato della vita romana senza che tu debba bagnarti i piedi.

foto rome-unique.com

Attività a Roma

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *