L’Italia non è solo architettura romana, musei d’arte e antiche chiese. C’è un altro lato della sua personalità, sfoggiando splendide spiagge assolate e colline profumate. E un posto che esibisce tutti questi tratti distintivi è la Costiera Amalfitana.

La destinazione più romantica e seducente d’Italia, la Costiera Amalfitana, è un tratto di 40 km tra il Golfo di Napoli e il Golfo di Salerno. Rinomata anche come la “Strada delle 1000 curve”, questa unità circonda scogliere che baciano il cielo e valli profonde. Friggendo il luccicante Mare Azzurro, incontrerai paesaggi meravigliosi di uliveti, fiori di limone e villaggi pacificamente imbiancati.

La Costiera Amalfitana ha attirato l’attenzione negli ultimi anni dopo la sua apparizione retro a retro a Hollywood. Anche se il suo fascino era vivo e vegeto tra scrittori, poeti e musicisti da tempi immemorabili.

Un paradiso perfetto per i turisti e gli escursionisti, le scogliere disseminate di villaggio si riversano sul mare, offrendo ristoranti raffinati, hotel sgargianti e visioni mozzafiato. Ma il fatto che non sia così popolare come Roma e Venezia lasciano i potenziali turisti incuriositi dai suoi dettagli.

Quindi sto annotando una nota dettagliata sulla Costiera Amalfitana. Includerò cose come dove aspettarsi questo posto, cosa mangiare e cosa fare, quali posti visitare, ecc.

Atrani on Amalfi coast, Campania.

Punti di interesse della Costiera Amalfitana

Ci sono 13 città allineate lungo questa striscia di terra. La costa è stata dichiarata patrimonio mondiale dell’UNESCO. Tra questi, i più famosi sono Amalfi, Praiano, Positano, Furore e Ravello.

Amalfi è la città più grande di questa costa. Ma non pensarlo come Roma o Venezia. È ancora abbastanza piccolo da farti sentire intimo e accogliente. Si trova alla foce di un profondo abisso con un lungomare spettacolare e innumerevoli caffè e bar.

A’Paranza, un famoso ristorante di Atrani vende deliziose ricette di pesce abbinate alla pasta.

La Cattedrale di St. Andrews, situata nel centro della piazza, è piuttosto impressionante. I vicoli della città hanno molti laboratori interessanti per esploratori e studenti. Tutto sommato, Amalfi è un’overdose di natura e cultura.

Ravello, o la Patria dello Spirito, come la chiamano, è tutta incentrata su paesaggi e monumenti mozzafiato. È giustamente più vicino al cielo che al mare. Arroccato su un costone più alto di Amalfi con Atrani nelle sue vicinanze, il luogo è stato fonte di ispirazione per artisti e intellettuali.

Attrarre principalmente i viaggiatori glitterati, Villa Rufolo e Villa Cimbrone sono un must-go. Alcuni lo considerano un po ‘fuori mano. Quindi è per lo più affollato durante il giorno. Le notti sono calme e pacifiche.

Ravello ospita il più antico festival musicale in Italia, il Ravello Festival. Seguito da musicisti di tutte le discipline, espone un nuovo tema ogni anno.

La Costiera Amalfitana è famosa soprattutto per le scienze culinarie. Prova il misto di primi a Jacky O e Gore Vidal è un piatto di pasta appetitoso. Servono abbastanza quantità per 2 persone.

Positano è il villaggio più centrale della costa. I fondali sono assolutamente belli e fotogenici. I turisti affollano le sue spiagge ogni estate, i più famosi sono la Marina Grande, Li Galli e Fornillo .

Positano è ben oltre le spiagge e gli sfondi. I piccoli villaggi di Nocelle e Montepertuso sono straordinariamente pittoreschi. I vicoli della città di Positano vendono splendide scarpe in pelle su misura e abbigliamento in cotone / lino (o Moda Positano , come si suol dire). Strappy e Safari sono due venditori genuini di materiale in pelle.

Il suo pesce è uno da morire! La sua torta di mandorleTorta Positanese e la crema al limone Delizie Al Limonesono esempi perfetti della gastronomia amalfitana. La baracca di Adolfo su Laurito Beach offre pasti eccellenti.Immergiti i piedi nella sabbia e prendi un boccone dispaghetti alla vongole e mozzarella grigliata su foglie di limone!

Le Sirenuse e Villa Rosa sono hotel riconosciuti che offrono panorami esotici del mare, vale ogni centesimo speso. Le camere con pareti bianche dispongono di ampi giardini terrazzati personali. La pasticceria fresca e il cappuccino serviti al mattino completano la vostra vacanza perfetta.

Praiano è l’acronimo di Open Sea. Questo minuscolo borgo marinaro si nasconde tra Positano e Amalfi. Il luogo è noto per la sua tranquillità. Le sue scale e i piccoli altari votivi sono quasi ovunque. Le viste panoramiche dalla Torre del Mare Torre A Mareattraggono i massimi turisti.

Praiano è il posto migliore per ammirare il tramonto sulla Costiera Amalfitana. Marina di Praia è una spiaggia in mezzo a una valle di scogliere ripide e spettrali. Il posto è perfetto per le immersioni subacquee. LaGavitella è un’altra spiaggia popolare per prendere il sole.

Furore è al sicuro tra le montagne della Costiera Amalfitana. La città comprende villaggi sparsi circondati da vigneti. C’è un fiordo segreto che giace su un lato, con il Mar Tirreno sull’altro. Il ruggito furioso dell’acqua che spruzza nelle pietre conferisce al luogo il suo nome: Furore.

Furore offre bellissimi murales e ottimi vini locali. Hostaria di Bacco, un lusso esclusivo oltre Furore serve ottimi frutti di mare. Provate i Ferrazuoli con pesce spada al vapore, pomodori e noci.

Praiano

Le 12 migliori cose da fare in Costiera Amalfitana

Molte di queste cose possono essere fatte con una visita guidata della Costiera Amalfitana.

Che tu lo faccia da solo o che qualcuno ti porti in giro, i seguenti sono assolutamente da vedere ad Amalfi!

Ci sono un certo numero di cose turistiche da fare in ed intorno ai villaggi costieri della Costiera Amalfitana. Tra le città sopra menzionate, ci sono alcune attrazioni degne di nota che valgono la pena.

1. Visita il Duomo di Amalfi

Guglia popolare della città, la Cattedrale di Sant’Andrea porta i resti dell’Apostolo fino ad oggi. Orde di turisti visitano questo Duomo. Le gigantesche porte di bronzo ti lasceranno a bocca aperta, così come la Basilica del Crocifisso della porta accanto.

2. Trekking a Santiero Degli Dei

Questo sentiero si trova sulle pendici del Monte Peruso. Popolare come “Il sentiero degli dei”, collega un piccolo villaggio chiamato Agerola e Nocelle con una piccola frazione di Positano.

Il sentiero inizia dal paese di Bomerano, un posto tra Sorrento e Amalfi.

Mentre cammini, panorami di vigneti, caverne e valli ti colpiscono durante il tragitto. Un luogo perfetto per i viaggiatori avventurieri che visitano la Costiera Amalfitana. L’escursione dura all’incirca 4,5-5 ore.

3. Festeggia la festa di Sant’Antonio ad Amalfi

La Chiesa di Sant’Antonio è situata tra Atrani e Amalfi. La festa di Sant’Antonio da Padova è la celebrazione religiosa più singolare di questa zona. La parte unica – le celebrazioni sono fatte sia a terra che in mare.

La processione in barca è qualcosa che non troveresti da nessun’altra parte del pianeta. La musica che viene dalla Band Boat è davvero sorprendente.

4. Scopri il Museo Correale a Sorrento

Situato a Sorrento (una città molto all’aria aperta nel quartiere della costa), questo museo è la più grande attrazione di Sorrento. Questo 18 ° secolo villa è sotto l’amministrazione della famiglia Correale patrizia.

Il museo ha le migliori collezioni di dipinti napoletani, splendide arti e porcellane di Capodimonte. Le opulenti miniature in stile rococò ricordano l’epoca in cui l’arte era l’anima dell’Italia.

La bouganville è piena di palme, boschetti, vivai floreali e una splendida vista della costa sorrentina.

5. Non perdetevi il Museo Della Carta ad Amalfi

Questa cartiera del XIII secolo è ora diventata un museo.Amalfi ha una storia di fare regali di carta facilmente artigianali. Il fatto che potessero essere trasportati senza problemi li ha resi molto popolari.

Per arrivarci, risalire la strada dritta dal mare. Quando vedi questi piccoli negozi turistici che si diradano, vedrai il museo della carta sulla sinistra.

6. After party presso l’ Africana Famous Club di Praiano

Totalmente unico nel suo genere, questo club si sviluppa in un enorme 800 metri di grotte naturali, a soli 10 metri sopra il livello del mare!

Dopo essere stato chiuso per un lasso di tempo molto lungo, questo club ora ha i mobili più rari e luci e suoni più all’avanguardia. Ospita tutti i tipi di eventi come riunioni di lavoro, ricevimenti e matrimoni, e così via. La varietà musicale è altrettanto infinita, come contemporanea, House, Retro, musica lounge, pianoforte dal vivo, ecc.

7. Chow down al Food Festival di Sagra Del Tonno

Un festival dedicato a tonni e acciughe, si svolge a fine luglio e all’inizio di agosto. Si celebra nel villaggio di Cetara e mette in mostra cucine appetitose insieme ad una buona musica.

8. Lasciati sfuggire ad Antonello della Mura

Per i trend-setter e gli appassionati di moda, Antonello della Mura è una casa eterna. Disegni impeccabili di Antonello (laureato al St. Martin’s College of Art and Design di Londra) egli stesso porta molte celebrità in questa elegante ed esclusiva boutique di moda.

Installato in una strada bassa di Positano, puoi trovare sciarpe di seta di qualità Hermes qui, per meno di 100 euro. Camicie bianche italiane e biancheria fresca sono in abbondanza. Inoltre, la couture femminile leggera è una da morire!

9. Tempo per qualche festa in spiaggia a Positano

Questa gemma nascosta si trova a 2 miglia di distanza dal centro di Positano. A differenza di altre spiagge della Costiera Amalfitana che sono ripide, questa è una baia;roccioso ma davvero unico. E la parte migliore, ci sono meno folle qui. Il precedente parlato della baracca di Adolfo è proprio qui.

10. Conca dei Marini

Un posto turistico molto raffinato, l’architettura qui è tutto in stile mediterraneo; case bianche e balconi fioriti. Il posto è stato uno dei preferiti delle famiglie reali e di altri eminenti uomini come la principessa d’Inghilterra, la regina d’Olanda, Jacqueline Kennedy e Carlo Ponti.

Questo affascinante piccolo villaggio è custode di molte famose chiese oltre alla famosa Grotta Smeralda. La grotta ha preso il suo nome quando l’ingresso sottomarino di questo luogo ha filtrato la luce del sole e ha reso l’acqua verde smeraldo.

11. Esplora le Terme della regina Giovanna

Sorrento è apprezzata per i suoi panorami costieri e le spiagge baciate dal sole. L’ubicazione remota dei Bagni della Regina Giovanna è uno di questi esempi.

Nascosta sotto falesie rocciose e una spiaggia ben riservata, questa spiaggia è raggiungibile solo a piedi. Questo funziona a suo favore in quanto è meno affollato e più intatto. Una fuga perfetta dalle affollate città della costa, i suoi panorami epici e un rapido accesso a La Solara aggiungono di più alla sua bellezza.

12. I migliori ristoranti e baracche alimentari della Costiera Amalfitana

La costa non ha uno, ma innumerevoli snodi alimentari per provare frutti di mare, cucina locale e vino delizioso. I più discussi si trovano principalmente a Positano e Ravello, con alcuni di loro in altri villaggi.

Ecco una lista di alcuni dei più famosi:

  • Taverna Del Capitano a Positano; per i suoi frutti di mare allettanti e dessert deliziosi.
  • Lo Guarracino alla Spiaggia Fornillo a Positano; un posto perfetto per godersi il tramonto con un pasto a base di pesce tascabile.
  • La Cambusa sulla spiaggia principale vicino alla chiesa Duomo di Positano; un tuttofare.
  • Palazzo Della Marra a Ravello; cucina cibo fresco locale e serve vini campani a prezzi ragionevoli.
  • Rossellini all’Hotel Palazzo Sasso di Revello; famoso per piatti semplici come l’insalata di pane ( Insalata di Pane ).
  • Cumpa Cosimo vicino al Duomo di Ravello; per coloro che cercano una pausa dai pasti di pesce.
  • L’Arsenale in Minori; la sua specialità locale Scialatielli ai frutti di mare è praticamente perfetta.
  • Acquapazza a Cetara; è specializzato in tonno in olio e acciughe.

La Costiera Amalfitana è un’attrazione turistica di altissimo livello in Italia. Quindi ovviamente la fretta è troppo. I mesi più affollati sono maggio-giugno. Quindi ti suggerisco di pianificare un tour a settembre o dopo.Cerca di non essere troppo lontano dalla stagione principale, dato che le strutture sono quasi chiuse tra novembre e metà marzo. A quel punto, le folle sono sparite, il tempo è romantico e puoi goderti il ​​viaggio in pace.

Tutto sommato, sono assolutamente entusiasta di pianificare una vacanza qui. Spero che lo sia anche tu!

Se desideri allontanarti dal mal di testa dalla pianificazione di cose da fare ad Amalfi, ti consiglio di fare un tour guidato in questa regione. Ci sono un sacco di tour tra cui scegliere.

 

Dove alloggiare in Costiera Amalfitana?

Ci sono molti posti dove stare lungo la Costiera Amalfitana. Puoi chiamare molte delle sue città la tua casa mentre esplori.

Personalmente, vorrei rimanere a Positano. Ma dipende interamente da te dove vuoi restare.

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *