Visitando Matera…

In occasione di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura la città è stata presa d’assalto dai visitatori ed è quindi sempre meglio non farsi cogliere impreparati per non creare ulteriori disagi alla piccola cittadina e non rimanere delusi in qualche prenotazione dell’ultimo momento.

Ecco una piccola guida completa su Matera 2019, diventata Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1993!

Innanzitutto è bene sapere che la città ha un proprio programma per quest’anno speciale ed ogni giorno sono presenti eventi e festival.

Il centro storico è diviso in quattro parti: Civita, Sasso Barisano, Sasso Caveoso e Il PIano. Le antiche civiltà che popolavano il lato del burrone dove attualmente sorge Matera si sono insediate sulla Civita. In questa zona si erge la maestosa Cattedrale Intono, a cui sono stati costruiti molti palazzi nobiliari di famiglie nobili.

In seguito all’aumento demografico, è nato il Sasso Barisano e con l’arrivo dei Balcani si è sviluppato il Sasso Caveoso, dove si trova il distretto albanese. Il Piano è la parte più recente dove le chiese settecentesche sorgono sopra Piazza Vittorio Veneto ed è attraversata da Via Del Corso e Via Ridola.

Oltre alle chiese, il piano offre l’opportunità di visitare ipogei, cisterne e musei. Unire gli abitanti di questi quattro quartieri è Piazza Sedile, dove si trovava il municipio.

Sul lato opposto troviamo l’altopiano di Murgico con i villaggi Trinceali dove sono stati rinvenuti numerosi reperti conservati nel Museo Archeologico Nazionale “Domenico Ridola”. l’Altopiano può essere visitato con i propri mezzi, con Discovered Bus, con tour guidato o per gli amanti del trekking che attraversano il Ponte Tibetano.

Le mie foto risalgono al 2015.

Ecco la mappa dei punti di interesse che ho scelto per Matera! Sapere che ora su Tripadvisor potete creare il vostro diario di viaggio? Seguitemi anche su Tripadvisor

Come arrivare e visitare Matera

La città antica è visitabile a piedi (con una buona scarpa da ginnastica) o grazie ai vari mezzi messi a disposizione dai vari enti come l’ape.

Se vuoi viaggiare in treno, il modo più semplice è quello di arrivare prima a Bari (che è collegata al sistema nazionale, così puoi cercare orari e prezzi sul sito di Trenitalia, è un treno di 4 ore da Roma a Bari). Poi vai al sito regionale del treno, Ferrovie Appulo Lucane, inserendo “Bari Centrale” come punto di partenza e “Matera Centrale” come Punto di arrivo. Un certo numero di soluzioni pop-up; la corsa dura tra 1 ora e 15 minuti e 1,5 ore, e il prezzo è nominale (qualcosa come 2 euro). Dalla stazione ferroviaria, è a circa 15 minuti a piedi dai sassi di Matera.

Notate bene che i treni per Matera non partono dalla parte principale della stazione di Bari Centrale, ma da una stazione più piccola appena fuori dalla principale. Quando esci sulla piazza fuori dalla stazione, guarda alla tua sinistra e dovresti vedere un edificio con le parole “Ferrovie Appulo Lucane”.

E la macchina?

L’arteria principale che delimita l’area del centro storico e degli accessi ai Sassi è via Lucana.

Ci sono alcuni parcheggi vicino al centro cittadino dove potrai lasciare la macchina per poi scendere a piedi per la città (ZTL).

Belvedere

Un punto di osservazione privilegiato dal quale si può godere della vista di tutta Matera.

“Il Belvedere Murgia Timone è tappa d’obbligo di una viaggio a Matera. Noi lo abbiamo raggiunto con un autobus pubblico in partenza dalla Piazza Matteotti a Matera e dal costo di 1,50€. Andata e ritorno 3€. Il panorama è incantevole e non vi nascondo che emoziona! Le grotte non sono tenute benissimo e su questo il comune deve lavorarci parecchio!
Consiglio scarpe comode e giacchetta a maniche lunghe in quanto tira un vento non indifferente!”

– Recensore Tripadvisor

Cosa vedere a Matera

Potete trascorrere la vostra giornata passeggiando per la città e andando alla scoperta di ogni angolo per trovare nuove angolazioni per le vostre foto; Matera vi saprà sempre stupire! Se avete quindi solo una giornata a disposizione il mio consiglio è quindi quello di girarla in lungo ed in largo per ammirarla da molteplici punti.

Se invece volete approfondire la storia e la cultura di questa magnifica città ci sono moltissime chiese e musei da visitare quali:

Chiese Rupestri: Santa Maria de Idris, Santa Lucia alle Malve, San Pietro Barisano, La Cripta del Peccato Originale, Convicinio Di sant’Antonio, Santa Barbara, Madonna delle Virtù.

Case Grotta: Casa Cisterna, Museo Laboratorio della Civiltà Contadina, Casa Grotta C’era Una Volta, Casa Grotta Del Casalnuovo

Ipogei e Cisterne: Palombaro Lungo, Matera Sum, La Raccolta Delle Acque, Cripta Di Sant’Andea, Casa Cava

Chiese: Cattedrale, San Giovanni, Purgatorio, San Pietro Caveoso, San Francesco D’Assisi, Sant’Agostino, San Francesco di Paola, Santa Chiara, Santa Lucia e Sant’Agata alla Fontana

Musei Statali: Museo Archeologico Nazionale Domenico Ridola, Museo Nazionale D’Arte Medievale e Moderna

Musei Privati: Casa Museo – La Casa Di Ortega, Musma, Casa Noha, Parco Scultura La Palomba, Sassi in Miniatura, Museo Laboratorio della Civiltà Contadina

Castelli e Fortificazioni: Castello tramontano, Torre Metellana, Mura del Castelvecchio, Torre Capone, Torre Quadra

 

 

La Cattedrale

Sul colle Civitas, nel punto più alto tra i due Sassi, si trova la cattedrale romanico-pugliese del XIII secolo. Recentemente riaperta in seguito a un mastodontico progetto di restauro di 10 anni, questa è un’attrazione estremamente popolare per visitare gli italiani. Anche chi ha meno persuasione cattolica apprezzerà la vista fantastica dalla sua posizione privilegiata che si affaccia sui Sassi Barisano.

Dovresti anche fare una sosta alla Madonna de Idris, una piccola chiesa cesellata nella roccia.

Visitare il Musma

Se l’arte e la scultura contemporanee sono la vostra passione, non perdete il Museo di Arte Moderna di Matera, situato in un palazzo scavato nel XVII secolo meravigliosamente ristrutturato.

Dove | Situato in Via S. Giacomo

Quando | Aperto dalle 10.00 alle 18.00

Costo | Ingresso € 5

Dove dormire a Matera

Sia che tu voglia una grotta di lusso, la migliore opzione di valore o qualcosa in mezzo, questa meravigliosa città è piena di opzioni di alloggio; ecco la nostra scelta del meglio.

ALLOGGI ECONOMICI / OSTELLI A MATERA
L’Ostello dei Sassi | Situato nei Sassi, questa è un’eccellente opportunità per ottenere “l’esperienza della caverna” con un budget limitato. Personale disponibile con servizi moderni. Raccomanderemmo sicuramente il dormitorio da sei o quattro letti a quello più grande. Controlla le disponibilità.

HOTEL DI CATEGORIA MEDIA A MATERA
L’Hotel in Pietra | In realtà è abbastanza sorprendente che tu possa soggiornare in questo hotel fenomenale per un prezzo del tutto ragionevole di 70 euro a notte – è davvero bellissimo! Ricavato da un monastero del 13 ° secolo, questo hotel boutique vanta ampie camere e suite spaziose con soffitti a volta, soppalchi e viste mozzafiato sulla città. Controlla la disponibilità.

HOTEL DI LUSSO A MATERA
Le Grotte Della Civita | Cerchi l’hotel di lusso nelle grotte? Le Grotte Della Civita, con la sua storia d’amore medievale in uno scenario collinare spettacolare, potrebbe benissimo essere. Camere e suite splendidamente uniche con soffitti a volta, pareti in arenaria e vasche da bagno indipendenti con caminetti a legna. Cibo delizioso, lezioni di cucina e viste spettacolari.

Ti basterà quest’immagine per scaldarti il cuore!

Nei dintorni in Basilicata

Il territorio lucano e ricco di numerosi borghi unici, attrattori che attirano visitatori da tutta italia, Pachi Nazionali, Boschi e riserve naturali.

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *