Matera in un giorno; cosa vedere e cosa fare ai Sassi di Matera

Come visitare Matera

Il mio consiglio spassionato per visitare al meglio i Sassi di Matera è quello di perdervi tra le molteplici viuzze della città. Oltre al fatto di non potervi letteralmente perdervi avendo come riferimento la Cattedrale di Matera non vi sarà difficile ritrovare la strada di casa, stando attenti nel caso in cui vi trovaste in una giornata di pioggia a non scivolare sui sassi.

Andate alla scoperta di tutti i veicoli e dei ristoranti che la città offre ma soprattutto non perdete l’occasione di pernottare presso questa città. Di notte la città è molto silenziosa, anche in estate, e vederla di notte illuminata è un vero spettacolo.

I miglior modo per fotografarla è quella dal balcone della città nuova di Matera che si affaccia su quella vecchia (Belvedere Piazzetta Pascoli).

Questa è la piazza:

e questa è la vista di notte

Per parcheggiare la macchina potete farlo nella città nuova (stando attenti a non lasciarla in posti nei quali vandali potrebbero approfittarsene, come in tutte le città)
Per non rischiare io l’ho lasciata in un parcheggio “custodito” a pagamento.

La circolazione delle auto nella città dei Sassi è limitata ad alcuni orari (variabili)

Vi rimando a QUESTO SITO per tutte le info a riguardo.

Where to find parking in Matera

parcheggi-matera.jpg


What to do in Matera

“I’ve spent a full day incl the night in Matera and regret not to have stayed longer. The place is so unique. I hope with a full day you are going to stay overnight there as well. Try to sleep within the sassi, there are a lot of good and affordable b&b’s and some have wonderful views.

We didn’t use a guide (rarely do) and discovered the place with a map from the tourist office. It is true that it’s a labirynth with a lot of stairs going up and down, but while getting lost a little bit one truly discovers the place and enjoys it much more. It is part of the experience. I admit that it’s different with small children on your back but i think Matera isn’t that big in the way that it wouldn’t be doable. If you’ve gone wrong it is never far to backtrack.
Take your time for walking around, without rushing. I think it might turn out to be less exhausting than with a guided tour.” fonte


Il sito albergodelsedile.it ci offre un interessante itinerario a piedi alla scoperta dei Sassi di Matera

Dove scattare foto

All’alba recatevi prendendo la strada statale 7 al lato opposto del torrente Gravinia (è possibile anche attraversalo a piedi ma con le giuste attrezzature e le giuste informazioni)

Il punto panoramico dalla Cattedrale è sicuramente un punto privilegiato, così come quello dal Belvedere Piazzetta Pascoli.

Non perdetevi nemmeno i piccoli giardinetti/terrazzini che incontrerete durante la vostra visita a piedi per la città (è possibile anche passeggiare a cavallo)

MANGIARE

Ristorante la Talpa

Sinceramente ho avuto da ridire su questo ristorante nonostante l’atmosfera fosse molto bella. Piatti tipici ed alcuni rivisitati.

Ristorante Pizzeria Il Terrazzino

0000047370004.jpg

1 commento

  1. Io per visitare Matera ho comprato un tour online, con Toursharingpuglia…ho preferito una visita guidata, con altre persone, per capire quello che vedevo e per non rischiare di perdermi qualcosa di importante. Complimenti per il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *