Macugnaga e dintorni, cosa fare – piemonte

La prima tappa è quella sul Monte Moro. Lasciate la macchina al parcheggio della funivia nella frazione staffa della città (4 euro tutto il giorno)

Partendo invece dalla frazione di Pecetto (1.414 m) è possibile raggiungere con la seggiovia prima l’Alpe Burki (1.650 m) e poi il Belvedere (2.000 m), (€ 13) meraviglioso punto panoramico situato ai piedi dell’immensa parete del Monte Rosa.
 Fonte e più info.

Prima di salire in cima con la seggiovia su qualsiasi punto panoramico vi consiglio sempre di dare uno sguardo alla webcam del posto.


Nella mappa ho segnato le principali attrazioni, zoomate per vederle tutte.

Nella mappa è anche segnalato Il Tour del Monte Rosa. Il TMR  è un bellissimo itinerario che attraversa i paesi attorno al Monte Rosa, tra Svizzera e Italia, con un percorso circolare.

img_20160312_185854

 

Il ghiacciaio del Belvedere è l’unico del versante italiano dell’arco alpino ad essere ancora oggi in espansione. Davvero una bella camminata immersi nelle montagne innevate.

 

img_20160312_134704

 

Più sfortunata è stata invece la mia visita al Monte Moro, sommersi dalla nebbia (non era possibile nemmeno sciare ma nessuno ci ha avvertiti del pericolo ed abbiamo comunque pagato profumatamente la funivia 17 euro)

 

img_20160321_134317

FARE

Durante il periodo invernale si può praticare lo sci alpino sul comprensorio sciistico Macugnaga – Monte Rosa che conta 37 Km di piste da discesa, 20 Km di piste di fondo, un campo da hockey e una pista di pattinaggio illuminata per le aperture in notturna.

Durante l’estate invece si possono effettuare escursioni con le guide sul Monte Rosa ammirando marmotte, stambecchi e camosci. I più esperti potranno raggiungere i rifugi Zamboni Zappa, Sella, Alpe Cicerwald o Alpe Lavanchetto.

Si segnala infine l’Oasi faunistica del Monte Rosa, un’area protetta che dal ghiacciaio del Belvedere che si estende fino alle vette del Rosa e dal quale è possibile ammirare camosci, stambecchi aquile e una ricca varietà di flora.

Altro percorso da non perdere è quello del Lago delle Fate, meta raggiungibile facilmente in estate con una camminata di circa 20 minuti.

Fonte

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *