Nell’epoca dove tutti possono essere influencers non c’è da stupirsi che stiano aumentando anche le truffe rivolte a questa categoria di persone.

Crei un profilo, in breve tempo ottieni 10.000 followers e inizi a ricevere richieste di collaborazione da bran internazionali e le sole pubblicità che vedi passare su Instagram sembrano tutte pensate per attirarti a diventare ambassador di qualche brand. Molte di queste non sono truffe ma proposte a vantaggio più dell’azienda che dell’influencer. Vediamo come:

Ricevi probabilmente mail e commenti sotto le tue foto come questi:

“Hi, we’re working for Leo Mazzotti and we really love your style. Please come in private message, we have a little project for you.”

Come capire quindi se si tratta di una truffa?

La maggior parte dei brand che vedete offrono oggetti di scarsa qualità (che potreste trovare benissimo anche voi a basso costo su Amazon o Aliexpress)

Questi brand offrono i propri prodotti di scarsa qualità in cambio del costo della spedizione che solitamente è maggiore del valore reale del prodotto. Alcuni offrono codici sconto per poter acquistare il prodotto e millantano di potertelo regalare dopo aver ottenuto un tot di vendite.

Puoi scoprire di seguito la lista aggiornata dei brand che sono stati segnalati

Guarda la lista

In quale caso è meglio rinunciare ad una collaborazione?

Quando si viene contattati attraverso un messaggio lasciato tra i commenti su Instagram è perché si tratta di bot automatici che lasciano messaggi per trovare un numero sempre maggiori di utenti disposti a pagare loro le spese di spedizione per inviare in cambio un prodotto del valore minore rispetto al prezzo pagato per la spedizione.

Il brand Manuela&Co propone l’invio di 5 prodotti gratuiti a seguito del pagamento di 50$. Risulta chiaro il prezzo di spedizione per questi vestiti è troppo oneroso rispetto alla qualità offerta e la ricezione non è assicurata in quanto il sito non dispone di tutte le informazioni necessarie per una verifica.

Molti brand contattano invece via mail e questi di seguito sono i sentori di un brand poco professionale

  • Ti mette fretta: “Ordina nel giro di 24 ore perchè abbiamo molte richieste!”
  • Ha un sito poco professionale: un sito con pochi elementi o recente (è possibile controllare questo dato online) è sintomo di un brand poco serio.
  • Ha pochi riferimenti online: poche persone ne parlano, non trovi recensioni a tal proposito.

E tu? quale truffa hai ricevuto?

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *