Google-Trips-Best-Travel-Companion.jpg

Provando a creare un itinerario con Google Maps vi sarete accorti che inserendo un tot numero di punti di interesse del vostro viaggio non mi sarà più possibile aggiungere altri punti. Se invece non utilizzate la modalità navigazione ma semplicemente aggiungete dei punti sulla mappa troverete difficoltoso numerarli. Per ovviare a questo problema potete caricare delle icone personalizzate per ogni punto che inserite trovando su internet delle icone numerate ed impostandole per ogni punto.

g-trip.jpg

Se invece cercate sul più immediato Google presenta Google trips disponibile per cellulare che vi permetterà di creare i vostri punti del vostro itinerario sulla mappa.

L’applicazione al momento è solo in inglese.

Per creare un nuovo viaggio scrivete il punto di partenza ed il viaggio  verrà creato per voi. A questo punto potrete aggiungere cose da fare, i vostri hotel, il vostro piano giornaliero e molto altro. Cliccate su “add destination” per aggiungere punti alla vostra mappa o selezionate tra le attrazioni presenti per ogni destinazione.

Risultati immagini per google trips add destination

Per ogni destinazione aggiungete i vostri punti di interesse; verranno automaticamente aggiunti all’itinerario.

Il procedimento è un po’ macchinoso, di seguito un video esplicativo.

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *