Dopo il successo dell’anno scorso riparte il reclutamento dei volontari che vorranno aiutare i pastori a ridurre i rischi per i propri animali derivanti dalla presenza di grandi predatori.

Gli interessati dovranno innanzitutto leggere questa informativa che riassume le regole, elenca i requisiti e fornisce alcune informazioni di base per poter diventare un volontario Pasturs.

È necessario poi scaricare questo modulo, compilarlo e inviarlo via email a pasturs@wwfbergamo.it entro il 7 aprile 2017.

Articolo sul sito

I volontari, dopo aver seguito un breve corso di formazione gratuito, trascorrono un periodo  in alpeggio (minimo 1 settimana da giugno a settembre) sul territorio della provincia di Bergamo, con greggi di ovini o/e caprini, aiutando il pastore nel suo lavoro quotidiano.

Le attività potranno riguardare la sistemazione dei recinti, la sorveglianza il gregge, la gestione dei cani, la sensibilizzazione e informazione dei turisti.
Passeggiate in luoghi sorprendenti, notti con stellate strepitose, aria frizzante della montagna: partecipare al progetto significa vivere un’esperienza indimenticabile, essere di aiuto ai pastori e alla tutela di orso e lupo oltre a sostenere un allevamento tradizionale.

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *