Il servizio di mappa consente la visualizzazione dell’estensione dei ghiacciai della Lombardia suddivisi per settori montuosi (Adamello, Bernina-Disgrazia, Orobie, Ortles-Cevedale, Piazzi-Campo, Tambò-Stella) in corrispondenza delle seguenti soglie temporali: 1954 (da fotointerpretazione volo GAI 1954 a cura del DST UNIMI, Laboratorio Fotogeologia), 1981 (da analisi stereoscopica a cura del DST UNIMI, Laboratorio Fotogeologia di immagini riprese negli anni 1981, 1982 e 1983, riportate su CTR 1981), 1992 (da rilievi sul terreno effettuati dal Servizio Glaciologico Lombardo negli anni 1989-90-91 e poi pubblicati nel 1992 nel Catasto Glaciale Regionale cartaceo), 1997-1999 (da fotointerpretazione immagini del volo AIMA B/N 1997 e Terra Italy 1998-1999 a cura del DST UNIMI, Laboratorio Fotogeologia), 13 settembre 1999 (da elaborazione e classificazione di immagini del Satellite Landsat TM eseguita da CNR IREA), 30 luglio 2003 (da elaborazione e classificazione di immagini del Satellite SPOT eseguita da CNR IREA), 2003 (da fotointerpretazione con analisi spinta della superficie glacializzata delle ortofoto del volo Terra Italy 2003 a cura del DST UNIMI, Laboratorio Fotogeologia), 2007 (da fotointerpretazione volo BLOM CGR 2007 a cura del DST UNIMI, Laboratorio Fotogeologia), 2012 (da fotointerpretazione Ortofoto Agea 2012 a cura del DST UNIMI, Laboratorio Fotogeologia). Per le annualità 2003 e 2007 è disponibile anche il dato relativo alla lunghezza, al dislivello altimetrico e alla quota minima e massima (database popolato a cura del DST UNIMI, Laboratorio Fotogeologia). Nel Servizio di mappa è anche rappresentato l’Indice di bilancio 2013 di diversi ghiacciai lombardi calcolato dagli operatori del Servizio Glaciologico Lombardo. L’indice è stato calcolato sulla base di dati di bilancio raccolti dagli operatori su un numero limitato ma rappresentativo di ghiacciai ed è stato poi estrapolato all’intero campione attraverso un approccio statistico. L’indice fornisce un’indicazione sintetica sul bilancio di massa glaciale (positivo, stazionario o negativo). Attraverso l’interrogazione delle singole aree glaciali (funzione “i”) si può visualizzare un diagramma che mostra l’evoluzione dell’indice di bilancio dal 2000 al 2013. Con la stessa funzione si può inoltre aprire una scheda contenente un’immagine ad una determinata data di ciascun ghiacciaio, che è possibile scaricare

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA MAPPA

Potete trovare la risorsa anche alla pagina 7 del sito geoportale.

img_20150921_171244

Nella foto sopra, il Ghiacciaio dei Forni

ghiacciaio-adamello-come-arrivare

Il Ghiacciaio dell’Adamello

 


ghiacciai lombardi, clima, lombardia, regresso glaciale, ghiacciaio, catasto, servizio di accesso a mappe, comitato glaciologico italiano, servizio glaciologico lombardo, indice dinamico, ghiaccio, cambiamenti climatici, università degli studi di milano, glaciologia

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *