Come utilizzare correttamente gli hashtag su instagram per ottenere seguito e followers? Ecco alcuni miei consigli personali per migliorare la vostra popolarità.
Utilizzando tutti e 30 gli # disponibili nel modo corretto si può arrivare a circa 100 like (basato su miei vari esperimenti su differenti profili).

30 # e 20 @

Le immagini di paesaggio attirano di più.
Oltre ad utilizzare tutti e 30 gli # potete anche decidere di taggare sulla vostra foto i profili delle pagine relative al soggetto che avete fotografato (massimo 20 persone con “@”)

Tip: Ricordati di inserire tutti gli hashtag prima di pubblicare la tua foto. Se aggiungerai un # abbastanza “popolato” dopo tot minuti questo sarà meno visualizzato dagli utenti perchè scenderà in graduatoria nei post pubblicati in quel momento con quel #.

Chi taggare?

Purtroppo non c’è una risposta generale a questa domanda in quanto a seconda del vostro soggetto cambieranno i profili interessati a ripubblicarla.

Se per esempio la vostra è una foto di un paesaggio scattato in Trentino (Nord Italia) potete fare una ricerca su Instagram per vedere quali sono i profili di tendenza che ripubblicano le vostre foto. Andate a sbirciare cosa taggano e cosa fanno gli altri e troverete i link dei profili di quella regione. Evitate profili con troppi seguaci o troppo generali come “foto del mondo” perchè molto raramente qualcuno noterà la vostra foto o andranno a vederla nelle foto taggate di quel profilo. Preferite invece i profili di nicchia.

Altro modo per scovare pagine relative al posto in cui siete stati è scrivere il nome del posto sul motore di ricerca della app; usciranno i vari profili con quel nome e potrete valutare voi stessi se siano profili accettabili o meno.

Che tag mettere?

Anche qui vale lo stesso discorso, andate a sbirciare cosa mettono le altre persone, fate una cernita e salvatevi quei 30 tag per utilizzarli. Evitate parole troppo specifiche o molto lunghe o composte o in disuso nel gergo delle parole famose di Insta come #whatabeautifulday #proprioilmassimo #superlativo
Sempre andando a vedere le pagine che ri-postano le vostre foto ognuna di esse ha un proprio # da utilizzare se si vuol essere presi in considerazione. Così sempre facendo l’esempio del trentino andando a vedere i vari profili i tag migliori saranno “tdv” (sigla di “trentino da vivere” una pagina in trentino che riposta le foto più meritevoli) o #Igers_trentino , #loves_trentino_ #trentinomese #ig_trentino #trentinoaltoadige etc.

Per completare il tutto poi, ed avere più like, andate ad esplorare voi stessi i tag che avete inserito, cliccando sopra di essi e mettendo like alle foto relative (massimo 100 like ogni ora) questo attirerà gli utenti sul vostro profilo e vedendo un argomento di immagini simili ai loro saranno più portati a ricambiare il like.

Tip: Aggiungere anche il luogo di dove è stata scattata la foto aiuta gli utenti a trovarla ogni qual volta qualcuno faccia una ricerca mirata per luogo

Ricapitolando

(Una semplice foto del profilo di Designtower)
Ecco una lista di cosa dovete fare:

  • Siate specifici (tag mirati e non generali)
  • Se vi importano solo i like senza avere seguito usate #like4like (scambio di like)
  • Guardate cosa inseriscono gli altri utenti
  • Aggiungete il luogo alle vostre foto
  • Mettete 30 #
  • Taggate i profili delle pagine (non esagerate in questo, a nessuno piace cliccare la vostra foto e vedere che è coperta dai tag.
  • I tag dei “filtri” sono molto apprezzati. come “vsco” “vscocam”
  • Usate # in inglese, avranno più seguito
  • Le parole dopo gli # vanno messe attaccate! #così

è tutto! 🙂

 

SEGUICI SUI SOCIAL!

Ci puoi trovare su Instagram sotto il nome di @my.trip.map e @disciules

Su Facebook siamo mytripmaps
Puoi scoprire le nostre offerte di viaggio su @piccioneinviaggio
Iscriviti al gruppo Facebook per Travel Blogger
Infine, seguici su Tripadvisor

Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Questo sito contiene link di affiliazione ai prodotti. Potremmo ricevere una commissione per gli acquisti effettuati tramite questi collegamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *