Viaggio in America, ma succede l’imprevedibile. Cosa succede quando si finisce all’ospedale in un paese come l’America? Una delle soluzioni migliori sono le assicurazioni con pagamento diretto. Di seguito alcune esperienze degli utenti dei gruppi social.

Compagnie assicurative e consigli

  • “Io avevo Allianz, niente ricovero, solo pronto soccorso, e hanno anticipato, così come Europ Assistance
  • Il conto arriva a casa, l’ospedale tratta con l’assicurazione solo se c’è ricovero. in questi casi è sempre bene avvisare l’assicurazione prima di andare (se possibile, ovviamente)
  • Io ho utilizzato l’assicurazione https://www.viaggisicuri.com/ prima di recarsi all’ospedale bisogna contattarli poi al resto ci pensano loro indicandoti l’ospedale
  • Columbus non ha pagamento diretto senza ricovero. In pratica se ti rompi un dito o per qualsiasi altra cosa che non richiede un ricovero ospedaliero, devi anticipare tu. Che io sappia l unica che copre con pagamento diretto sia in caso di ricovero che non è Allianz. Le franchigie sono ovunque
  •  Se sei possessore di american express paga il viaggio con quella e sei assicurata automaticamente x tutta la durata del viaggio..i.massimali variano in base alla carta.base.. oro.. platino..

Noi abbiamo pagato un acconto in ospedale poi è arrivato il conto a casa…
Nel mio caso l’associazione pagava direttamente solo in caso di ricovero.
x 2 punti di sutura in un bimbo… totale di € 2.000 (€300 pagate la, il saldo è arrivato a casa)
Completamente rimborsati

e i casi molto costosi della vita in America

Un’ amica che vive a Boston che ha fatto un cesareo e oltre all’ assicurazione ha dovuto aggiungere altri 30.000 dollari per la degenza in ospedale e la terapia intensiva delle sue gemelline…

I costi…

  • Io di 9 giorni ho pagato circa 90€, copertura diretta.
  • Columbus, mondo intero compreso Usa &Canada ,senza franchigia, annuale 126€,puoi fare tutti i viaggi che vuoi l’importante che non superi i 31 giorni, altrimenti devi farla per il singolo viaggio! Conviene se fai più viaggi in un anno!
  •  70 euro a testa per due settimane, 3 anni fa

Assicurazione per guidare?

Le regolamentazioni per guidare negli usa sono cambiate dal 2015 di maggio, in molti stati serve la patente internazionale.

A parte un paio di Stati puoi guidare tranquillamente con la patente italiana se sei turista. Il documento del ministero italiano (che tra l’altro non ha ovviamente alcuna valenza) é pieno di errori. In alcuni Stati ti consigliano la patente internazionale (che rilascia la motorizzazione – o le scuole guida/a ci autorizzate che fanno da tramite e non la questura) ma solo perché li agevola essendo la nostra patente leggibile un inglese non é obbligatoria quella internazionale (diverso fosse che so in cinese, arabo etc etc)

Ed i consigli

  • Fai attenzione al limite della carta di credito perchè tra noleggi alberghi etc etc il massimale mensile sparisce in un attimo.
  • Occhio alla carta di credito a Las Vegas, a noi ci è stata clonata avendola in tasca.

Serve l’Esta
(ESTA è l’abbreviazione di “Electronic System for Travel Authorization” (sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio). ESTA è un sistema elettronico online sviluppato dal governo degli Stati Uniti con lo scopo di esaminare i viaggiatori intenzionati a recarsi negli Stati Uniti prima di concedere loro l’autorizzazione a entrare nel paese. Di seguito alle misure di sicurezza rafforzate entrate in vigore il 12 gennaio 2009, tutti i viaggiatori recandosi negli Stati Uniti nell’ambito del programma Viaggio senza Visto sono obbligati a ottenere l’autorizzazione al viaggio ESTA prima della loro partenza per gli Stati Uniti. In aggiunta a questo tutti i viaggiatori devono essere in possesso di un passaporto a lettura ottica per poter entrare negli Stati Uniti. L’inoltro della domanda di autorizzazione al viaggio ESTA si svolge interamente online e viene gestito dal Dipartimento di Sicurezza Nazionale (Department of Homeland Security) …….serve assicurazione sanitaria ed in alcuni Paesi serve la patente Internazionale, devi guardare su Internet

TRAVELLER SHOP


Scorpri i prodotti di tendenza su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *