Lavorare da remoto in viaggio – Trova lavoro

Viaggiare per lavoro è il tuo sogno, ma trovare lavoro mentre si viaggia è spesso difficile. Come fare allora per conciliare lavoro e viaggio?

Come prima cosa bisogna capire che tipo di viaggio e di lavoro cerchi. Se cerchi un modo per viaggiare ed essere pagato allora la soluzione è la lista dei lavori che ti permettono di viaggiare che trovi su tutti i portali online. Tra questi ricordiamo “ragazze au pair” ovvero ragazze alla pari, lavorando come baby-sitter presso una famiglia di un altro paese, oppure facendo volontariato, ripetizioni in lingua etc.

Con la ricerca “viaggiare ed essere pagato” molte persone intendono semplicemente “come posso viaggiare per il mondo senza avere lo stress del lavoro? senza vincoli di orari e di sede. Non rientrerebbero quindi in questa ricerca i lavori che si possono effettuare in quasi qualsiasi parte del mondo a secondo della nostra professionalità ed esperienza (es: barista)

Ciò che starete quindi cercando è un lavoro al pc in quanto è qualcosa che potete portare sempre con voi o quantomeno il mezzo per trovare lavoro. 

I metodi che vado ad elencarvi sono quelli più comuni per lavorare mentre si viaggia senza vincoli particolari di orario e postazione.

  • Web & Graphic designer

Molti grafici si imbarazzeranno un po’ per questa affermazione. Lavorare come grafico non è semplice nemmeno restando nel proprio paese e cercando collaborazioni (spesso, quasi sempre in sede per almeno un tot di giorni)  e diventa quindi molto difficile all’estero. Bisogna essere molto attivi sul web nella ricerca di offerte di lavoro, ma se non dovessero bastare le collaborazioni online si può sempre cercare qualche collaborazione part-time anche nel paese nel quale ci troviamo. Alla fine il mestiere del grafico è molto richiesto e non si fa fatica a trovare lavoro, il più è trovare chi è disposto a pagare. Per il lavoro di web designer forse le cose si semplificano un po’ di più in quanto a differenza del grafico si possono ottenere incarichi con compensi più remunerativi (siti web) rispetto a grafiche (volantini, brochure, loghi, app design, web design)

  • Portali del lavoro online

Ci sono alcuni portali online che ti permettono di trovare svariati lavori da effettuare da remoto. Eccone alcuni

workew.com

Sulla piattaforma (di recente apertura) sono presenti lavori nei seguenti settori:

Oltre a questo, i più famosi portali per lavorare online come grafico o sviluppatore sono: Elance, 99design. Sicuramente i più famosi, poi ci sono una serie di portali minori più o meno efficaci.

Chiaramente i portali sono tantissimi a seconda della vostra specializzazione, ed elencarli tutti sarebbe impossibile.

In generale ecco altri portali online per il lavoro da remoto:

 

1. WEWORKREMOTELY

Sponsorizzato da remote , il libro dei fondatori di 37Signals, questa bacheca di lavoro è un insieme di lavori remoti dal servizio clienti al web design alla programmazione. Con il sottotitolo accattivante “Office not required” e la cache del marchio 37Signals, questo sito è sicuro per ospitare opportunità remote in alcune delle società tecnologiche più in voga.

3. REMOTE.CO

Remote.co gestisce a mano il loro elenco di lavori remoti. Includono lavori di assistenza clienti, lavori di progettazione, lavori per sviluppatori, reclutatori e lavori HR, lavori di vendita e altri lavori a distanza (cose come scrittori, manager, ecc.). Puoi cercare o navigare per tipo.

4. REMOTIVE

Remotive è una newsletter bimestrale per i lavoratori in remoto che ha anche una lista abbastanza robusta di lavori da remoto.

5. SkipTHEdrive

Con una grande scheda risorse (elenco degli autori da seguire e siti per verificare la presenza di aiuto nel mondo del lavoro da remoto) e un elenco di lavori remoti, questo sito è fedele alla sua missione.

6. VIRTUALVOCATIONS

Questa scheda di lavoro presenta solo lavori di telelavoro da autori tecnici a paralegali. Iniziata da una mamma casalinga frustrata dalla ricerca di lavoro per lavori remoti legittimi, la società è ancora gestita da un team completamente remoto. Inoltre, il blog ha ottimi consigli.

7. REMOTEOK

Remote OK contrassegna tutti i loro elenchi di lavoro per semplificare il filtraggio solo per gli elenchi desiderati. È possibile filtrare i lavori inviati dai reclutatori, il livello (junior, senior, ecc.), Il tipo di lavoro (vendite, marketing, progettazione, sviluppo e altro) e anche se si tratta di lavori tecnologici o non tecnologici.

8. WORKINGNOMADS

Working Nomads offre un elenco completo di lavori remoti direttamente nella tua casella di posta. Scegli le e-mail giornaliere o settimanali per fare in modo che la ricerca di un lavoro a distanza venga da te.

9. JOBSPRESSO

Jobspresso ha lavorato con competenza nel settore della tecnologia, del marketing, dell’assistenza clienti e altro ancora. Puoi cercare i loro annunci di lavoro o pubblicare il tuo curriculum per essere visto da potenziali datori di lavoro.

10. EUROPA DAL PUNTO DI VISTA REMOTO – EuropeRemotely

Vuoi un lavoro che lavori nei fusi orari europei (che tu venga dall’Europa o meno)? Controlla EuropeRemotely, pieno di annunci di lavoro da aziende che sono felici di lavorare con sviluppatori da remoto in fusi orari europei.

11. JOBSCRIBE

Jobscribe ti invia un’e-mail giornaliera con elenchi di lavoro remoti alle startup tecnologiche. Puoi specificare se stai cercando design, sviluppo front end, sviluppo back-end, sviluppo di app per dispositivi mobili o lavori di marketing.

12. WFH.IO

Wfh.io si concentra esclusivamente sui lavori digitali e tecnologici a distanza. Includono lavori remoti nella gestione dei prodotti, ingegneria del software, ingegneria del web, assistenza clienti, marketing e altro ancora.

13. OUTSOURCELY

Abbina in modo straordinario i lavoratori in remoto con i datori di lavoro che cercano sia impiegati a tempo pieno che part-time. Puoi cercare lavori per categoria: design e multimedia, sviluppo web, scrittura e contenuti, servizio clienti, vendite e marketing e altro ancora.

  • Travel Blogger

Il sogno di molti viaggiatori è quello di essere ripagato dei propri viaggi semplicemente..viaggiando! Questo è in alcuni casi possibile, ma non esiste come professione il “viaggiatore pagato full time”. Potete però iniziare la vostra avventura grazie ad uno dei tanti concorsi che  trovate in rete di questi tempi e che offrono viaggi pagati in cambio di racconti real-time sui social.

Se invece il vostro sogno è avere uno o più blog remunerativi il discorso è relativamente differente. Avere un blog è un lavoro  a tutti gli effetti che richiede investimento (di tempo proprio o aiuto in collaboratori) e dedizione. Una volta chiaro questo concetto possiamo partire con alcune nozioni base per intraprendere questa carriera e misurarne i possibili guadagni futuri.

Leggi la guida: come guadagnare con un blog in Italia e come guadagna un blogger all’estero.

Trovare lavoro a seconda del paese

Ogni paese ha le proprie tipologie di lavoro ed è quindi bene informarsi prima di partire su come trovare lavoro, anche online, in un determinato paese.

Ci sono diversi siti web che sono utili per trovare questo tipo di opportunità di lavoro. Siti web come AngelList , uno dei più grandi siti di lavoro per startup, sono una grande risorsa per trovare posizioni sia a livello nazionale che all’estero. È possibile filtrare gli elenchi in base alla posizione, la parte migliore è che molte di queste aziende stanno cercando di assumere madrelingua inglese. Altri siti simili includono Awesome.jobs e FounderList – la versione latinoamericana di AngelList. Infine, puoi anche cercare attraverso portali di lavoro locali per ogni paese. Ad esempio, Trabajando.com e Workana elencano posti di lavoro in posti come Brasile , Cile , ColombiaArgentina , mentre il Cile Trabajos elenca le opportunità di lavoro in particolare in Cile.

La maggior parte delle aziende globali assumerà solo in determinati paesi. Quelli di questa enorme lista di aziende work-at-home sono per lo più società statunitensi, anche se molti lo assumono anche al di fuori degli Stati Uniti. Tuttavia, abbiamo ristretto l’elenco a quelli che assumono più globalmente.

Le posizioni work-at-home sono occupate da persone che vivono sia all’interno che all’esterno degli Stati Uniti.

Spesso queste aziende assumono in tutto il mondo, ma alcuni sono noti per assumere solo in Canada , Europa o altri paesi specifici come l’India. La scala salariale su questi lavori globali varia ampiamente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *